CLASSIFICA
NOTIZIE
Team
Points
1 Virtus Corno 16
2 Primorje 14
3 Tolmezzo-Carnia 13
4 Sistiana Sesljan 13
5 Pro Cervignano 11
6 Pro Romans M. 8
7 Mladost SZ 8
8 Chiarbola P. 7
9 Zaule Rabuiese 7
10 Ol3 7
11 Trieste Calcio 7
12 San Giovanni 7
13 ISM Gradisca 6
14 Risanese 6
15 Valnatisone 3
16 Costalunga 1
ULTIMO TURNO
14-10-2018
 
Tolmezzo-Carnia 6 : 3 Sistiana Sesljan
PROSSIMO TURNO
21-10-2018
 
Pro Romans M. - Tolmezzo-Carnia
ALTRE NOTIZIE
IMMAGINI
Facebook Image
NEWS PRIMO PIANO

NEWS PRIMO PIANO (358)

Domenica, 14 Ottobre 2018 16:43

SEI GOL AL SISTIANA, SI SALE AL 3^ POSTO

Scritto da
CAMPIONATO PROMOZIONE GIR.B 
6^ giornata
 
TOLMEZZO – SISTIANA 6-3
 
GOL: pt 20' Tawgui, 33' Giacomo Micelli, 38' Migotti, 43' Forte; st 4'Stefano Fabris, 8' Tawgui, 13' Madi, 31' Carli, 47' Sabidussi.
 
TOLMEZZO: Simonelli, D.Faleschini, Zancanaro (39'st Puppis), Capellari, F.Rovere, D.Fabris, Madi (45'st Sabidussi), Migotti (30'st Brovedan), S.Fabris, G.Micelli (27'st Cristofoli), Forte. All. Veritti.
 
SISTIANA: Zucca, Crosato (1'st Appiah), Del Bello, Francioli (20'st Antonic), Slatic, Carli, Del Rosso (38'st M.Fabris), Miklavez, Sammartini, Bozisic, Tawgui. All. Musolino
 
ARBITRO: Luca Forte di Cervignano (Presotto-Venier)
 
NOTE: Ammoniti Madi, Capellari, Cristofoli, Carli.
 
TOLMEZZO – Fin troppo facile la metafora tennistica per raccontare la vittoria netta del Tolmezzo contro il Sistiana in una sfida alla fine spettacolare e ricca di emozioni per il numeroso pubblico accorso sugli spalti del Comunale. 6-3 il risultato finale con sei diversi giocatori rossoazzurri a finire sul tabellino di giornata a testimonianza di un collettivo altamente offensivo capace di alternare fasi roboanti ad alcuni black-out di troppo.
 
Nella prima frazione di gara si è visto il carattere dei padroni di casa, che dopo essere andati sotto al 20' con la marcatura ospite di Tawgui, hanno ribaltato in tre minuti il risultato, grazie all'accoppiata Giacomo Micelli/Migotti, andati a segno tra il 33' e il 38' caricando i compagni di squadra  con una reazione degna di nota. Prima del break c'è stato poi il tempo anche per la terza marcatura, che porta il nome di Forte
 
Al rientro dagli spogliatoi la fame da gol non si placa, ed è Stefano Fabris ad infilare la quarta marcatura, spedendo in rete un perfetto assist di Giacomo Micelli; ma passano solo due minuti e il Sistiana accorcia il passivo, ancora con Tawgui, abile nell'approfittare a finalizzare da due passi un contropiede che coglie impreparata la retroguardia di casa. 
Il Tolmezzo si rigetta in avanti e stavolta è Madi, al 13', a sfruttare alla perfezione un lancio lungo dalla metà campo carnica: il numero 7 mette a terra la palla, si incunea in area, salta il portiere ed fissa il parziale sul 5 a 2. Scorre il cronometro e la formazione di mister Veritti continua a macinare gioco e costruire azioni da gol, come al 15' con Stefano Fabris che spedisce sull'esterno della rete una botta dalla sinistra. Alla mezz'ora cambio obbligato per un infortunio a Giacomo Micelli, fortunatamente nulla di grave per lui, al suo posto entra Cristofoli.
 
Un minuto più tardi il Sistiana si rivede dalle parti di Simonelli, corner dalla destra, arriva capitan Carli di testa per il 5 a 3.  Cinque minuti dopo è proprio Cristofoli a fallire il sesto gol, servito ottimamente da Madi dopo una ripartenza da mezzofondista di Daniele Faleschini. Il sigillo finale però lo piazzerà a tempo scaduto Sabidussi, appena entrato in campo, indiavolato nel suo forcing offensivo, capace di saltare tre uomini ed infilare Zucca con un diagonale imparabile. La gioia per la rete è da trapezista, doppio salto carpiato e tutti i compagni ad abbracciarlo. E' questa tra le tante, l'istantanea più bella della giornata. Tre punti, sei gol, terzo posto in classifica. Applausi.
 
Sabato, 13 Ottobre 2018 21:23

GLI JUNIORES NON SI FERMANO, E' VETTA SOLITARIA

Scritto da

CAMPIONATO JUNIORES UNDER19 Gir.B - 4^ giornata
TOLMEZZO - LUMIGNACCO 1-0

GOL: 28’pt Dinota.

TOLMEZZO: Di Giusto, Restifo, Banelli, Esposito (8’st D’orlando), De Toni, De Giudici, Nassivera, Straulino, Gollino (21’st Piaz), Micelli (38’st Temil), Dinota (28’st Nassimbeni). All. Serini

LUMIGNACCO: Snidero, Romanello(32’pt Gigante), Dal Zotto, Candotti, Cecconi, Cauto, Dervisevic, Mikaila (1’st Shega), Hoxha, Coassin, Barden (13’st Quargnolo). All. Piva

ARBITRO: Gambin di Udine

NOTE: ammoniti Nassivera, Banelli, Temil, Dal Zotto, Cecconi.

TOLMEZZO - Continua a vincere e convincere la formazione degli Juniores del Tolmezzo che con una prova superlativa ha superato la corazzata Lumignacco mettendo a referto il quarto successo di fila su altrettante gare. Match winner Martino Dinota, al secondo gol stagionale.

Mister Serini ha preparato la partita perfetta e i ragazzi lo hanno seguito per tutti i 90 minuti. La gara imbocca subito i binari del grande agonismo, squadre compatte, pressing alto, lotta su ogni pallone e grande velocità di manovra. Al 7’ è De Giudici a chiudere ottimamente su una conclusione del Lumignacco, poi rapido capovolgimento di fronte ed è Dinota a prendere le misure con una conclusione dalla distanza finita sul fondo. Al 14’ è Samuel Micelli a far vedere tutte le sue doti con una percussione asfissiante, tre avversari lasciati sul posto e poi conclusione a rete parata dall’estremo avversario. Al 28’ l’azione che deciderà il match: azione in contropiede con Micelli e Gollino che favoriscono l’incursione di Dinota, il numero 11 rossoazzurro si accentra lasciando sul posto il suo marcatore e fa partire un fendente imparabile alla sinistra del portiere.
La risposta degli ospiti arriva al 36’ con una conclusione di Dervisevic che si stampa sulla traversa; al 41’ colpo di testa di Restifo sugli sviluppi di una punizione, palla sul fondo di poco. Tre minuti dopo altra occasione per i carnici, ma il raddoppio fallisce per un tiro debole e svirgolato.

Al rientro dagli spogliatoi il Lumignacco torna a spingere e al 10’ è Di Giusto a salvare il vantaggio con l’aiuto del palo. Al 15’ si rivede Dinota, conclusione sul fondo. Al 26’ ancora un poderoso Di Giusto toglie miracolosamente dal sacco un tiro cross dalla destra di Coassin che aveva preso una traiettoria velenosa. Gli avversari tentano il tutto per tutto, il Tolmezzo si difende con ordine fino alla fine, sfiorando poi ancora il raddoppio al 47’ con Nassivera che in contropiede si incunea in area e a tu per tu con il portiere si fa bloccare la sfera a distanza ravvicinata.
Al fischio finale grandi applausi del pubblico e festa in campo, la vetta della classifica ora è in solitaria, segue la Gemonese a 10 punti e sabato prossimo trasferta a Fagagna.

Mercoledì, 10 Ottobre 2018 08:14

L'ORGOGLIO DI UNA SOCIETA' CHE SOGNA IN GRANDE

Scritto da

Continua a passi spediti il nuovo corso impresso all'Asd Tolmezzo Carnia dal rinnovato staff, guidato dal presidente Michele Ianich (nella foto assieme a Massimo Quaglia, Gianfranco Cinello e Andrea D'Urso). A distanza di due mesi dalla presentazione ufficiale in Piazza XX Settembre, seguita poi dal passaggio di consegne ufficiale all'interno del Consiglio direttivo, abbiamo voluto fare il punto della situazione con il direttore generale e responsabile del Progetto Tecnico Sportivo:

Massimo Quaglia, tassello dopo tassello, mentre sono partiti i vari campionati, come state disegnando il futuro della società?

“Il Nostro progetto si basa su 4 principi fondamentali, QUALITA’, CONSAPEVOLEZZA, ORGOGLIO e SOGNO. Soprattutto sul fronte Qualità ci stiamo concentrando perchè è il nostro chiodo fisso. Lavoriamo per la ricerca della massima qualità possibile e ci riferiamo alla qualità del servizio, dei comportamenti, dello staff dirigenziale e tecnico, delle attrezzature e delle strutture. Siamo consapevoli del lavoro che ci attende ma abbiamo le idee molto chiare e faremo di tutto per renderle operative ed applicate”.

Qual'è il rapporto con i ragazzi, in che maniera operate per coinvolgerli?

“Siamo consapevoli che i Nostri ragazzi hanno dei valori, dei principi e delle potenzialità non comuni. Con questa consapevolezza, abbinata alla qualità di cui dicevo prima, io dico che non saremo inferiori a nessuno. Vogliamo permettere ad ogni nostro ragazzo di esprimere al meglio tutto il potenziale di cui dispone”.

Da alcuni giorni ha iniziato a sventolare sul Comunale “Fratelli Ermano” una nuova bandiera, che riporta lo stemma della società, che cosa rappresenta?

“Rappresenta l'orgoglio, Noi siamo l’asd Tolmezzo Carnia ! Chiedo a tutti i nostri tesserati di essere orgogliosi di far parte dell’asd Tolmezzo Carnia. Chiedo altresì a tutta la Carnia, la Valcanale e Canal del ferro di essere orgogliosi dell’asd Tolmezzo Carnia. Noi siamo fieri e consapevoli di rappresentare non solo una città ma tutte queste nostre splendide vallate e comunità”.

Ma in prospettiva, nel medio-lungo periodo, a che cosa ambite?

“Il nostro sogno è quello di poter regalare ad ogni ragazzo un percorso tecnico, sportivo ed educativo di livello assoluto e magari tra qualche anno trovarne qualcuno nel mondo dei professionisti o comunque fiero del suo percorso sportivo nel nostro sodalizio. Grazie e buona stagione a tutti e FORZA TOLMEZZO CARNIA”

Domenica, 07 Ottobre 2018 15:55

PRIMA BATTUTA D'ARRESTO A DOBERDO'

Scritto da

CAMPIONATO DI PROMOZIONE GIR. B - 5^ GIORNATA

MLADOST- TOLMEZZO 2-1

GOL: pt 19’ Merlo; st Erik Cadez su calcio di rigore, 43' Davide Fabris su calcio di rigore.

MLADOST: Cantamessa, Malaroda, Iodice (21'st Patessio), Tabai, Candusso, E.Cadez, Merlo, Petronio (30'st Ligia) , A.Cadez (30'st Furlan) , Sangalli, Milan (41'st Caus). All. Caiffa.

TOLMEZZO: Simonelli (3'st Di Giusto), D.Faleschini, G.Faleschini, Capellari, F.Rovere (23'st Forte), D.Fabris, Madi, Migotti, S.Micelli (20'st Cristofoli), G.Micelli, Sabidussi. All. Veritti

ARBITRO: Zancolo di Pordenone (Cifu, Milillo)

NOTE: Ammoniti Cantamessa, Petronio, E.Cadez, G.Flaeschini, G.Micelli, Capellari. Allontanato dal campo l'allenatore del Tolmezzo Veritti.

DOBERDO’ DEL LAGO – E' arrivata sulle alture carsiche la prima battuta d'arresto in Campionato per il Tolmezzo Carnia che però recrimina e non poco. I rossoazzurri, reduci dalla sfida settimanale di Coppa contro il Primorje, si sono trovati di fronte una delle matricole più terribili del girone, quel Mladost promosso a giugno in Promozione per la prima volta nella sua storia.

Dopo un avvio di gara equilibrato, è la formazione di casa a portarsi in vantaggio al 19’direttamente sugli sviluppi di un calcio d’angolo ottenuto a seguito di un errato disimpegno di Capellari che non ha calibrato bene la forza del retropassaggio verso Simonelli. È stato poi Merlo ad indovinare la parabola della vita dal corner, sulla quale nulla ha potuto l'estremo difensore tolmezzino. Il Tolmezzo prova subito a riacciuffare il pareggio, fa girare palla, attacca ma il Mladost si chiude bene a riccio in difesa e non lascia varchi utili agli attaccanti.

Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Veritti deve subito fare a meno di Simonelli che a seguito di un infortunio deve lasciare il campo e al suo posto entra Di Giusto. Il Tolmezzo continua ad insistere, entra la torre Cristofoli a provare ad insidiare maggiormente la retroguardia di casa e al 20' è Madi ad avere sui piedi l'occasione del possibile pareggio ma da due passi calcia addosso al portiere. Al 35' arriva il raddoppio del Mladost che può usufruire di un calcio di rigore, fischiato per un dubbio contatto in area tra Forte ed un attaccante carsolino: dal dischetto si presenta Erik Cadez che non sbaglia. Il Tolmezzo non ci sta e si getta in avanti, al 43' ottiene un penalty che Davide Fabris trasforma in gol. I giochi si riaprono, complici anche i sei minuti di recupero concessi dal direttore di gara, ma l'arrembaggio finale non porta i risultati sperati.

Il Tolmezzo rimane in quarta posizione in classifica a quota 10, e domenica al Comunale arriva una delle tre capoliste, il Sistiana. L'occasione per riscattarsi subito.

IL COMMENTO DI MISTER VERITTI

"Settimana di passione e dove davvero non ci è andato niente per il verso giusto. Col mladost non abbiamo fatto una partita memorabile ma tutto ci è andato storto. Ma veramente. 80 minuti nella loro metà campo non sono bastati. Il pareggio era il minimo. Non abbiamo subito alcun tiro in porta, dico nessuno a tabellino. Gol su corner diretto in porta e su rigore completamente inesistente. Basta e avanza. Su un campo veramente "ristretto" bisognava sfruttare gli spazi stretti e non lo abbiamo fatto nonostante le caratteristiche tecniche. Abbiamo cercato troppo l'azione personale. Abbiamo corso male, non è stato assolutamente calo fisico. È una bella differenza. D'altronde il possesso palla è stato imbarazzante. Però nel calcio bisogna segnare e non l'abbiamo fatto pur con qualche occasione clamorosa. Detto questo un grandissimo mea culpa complessivo. La rabbia è tanta. Speriamo di metterla in campo domenica con un po di "testa" in più".

I RISULTATI di giornata

Costalunga - Virtus Corno          1-2
Primorje - Chiarbola P.              3-2
ISM Gradisca - Risanese            1-3
Pro Romans M. - Trieste Calcio   4-1
Mladost SZ - Tolmezzo-Carnia    2-1
Sistiana Sesljan - San Giovanni   2-1
Ol3 - Valnatisone                      1-0
Zaule Rabuiese - Pro Cervignano 0-1

I RISULTATI DELLE GIOVANILI

JUNIORES UNDER 19 GIR. B

TRIVIGNANO-TOLMEZZO 1-4

ALLIEVI UNDER 17 GIR.A
CASARSA - TOLMEZZO 4-1

GIOVANISSIMI UNDER 15 GIR.B
TOLMEZZO - TORRE PN 2-5

GIOVANISSIMI UNDER 14 GIR.C
UDINE UNITED RIZZI - TOLMEZZO 2-0

 

Domenica, 07 Ottobre 2018 08:17

JUNIORES A PUNTEGGIO PIENO

Scritto da

CAMPIONATO JUNIORES UNDER19 GIR.B

TRIVIGNANO - TOLMEZZO 1-4

GOL: pt 41’ Primo, 47’ Nassivera; 12’ Nassivera, 40’ Dinota, 42’ Gollino.

TRIVIGNANO: Azzani, Borini, Comar, E.Zof, Belli, Canciani, Primo, Scomparini, Baldin, M.Zof, Zanin. All. Bernardis

TOLMEZZO: Baron, Restifo, Puppis (Banelli), Esposito, De Toni, De Giudici, Nassivera (Straulino), Piaz (Gollino), Temil (Veritti), Dinota, D’Orlando. All.Serini

ARBITRO: De Stefanis di Udine

NOTE: ammonito Scomparini

TRIVIGNANO UDINESE - Tre partite, tre vittorie per gli Juniores Under19 di Mister Serini che superano 4 a 1 il Trivignano grazie alla doppietta di Nassivera e i gol di Gollino e Dinota.

Dopo aver completamente dominato fino al 41' del primo tempo costruendo ma non finalizzando almeno quattro chiare occasioni da rete, i rossoazzurri hanno subìto una ripartenza vedendosi poi infilare con un gran tiro a pallonetto del trivignanese Primo su cui il portiere carnico non può farci nulla. La sbandata tolmezzina perdura anche al 43' con un’altra occasione per il Trivignano ma la retroguardia si salva da un batti e ribatti davanti al portiere non senza difficoltà. La reazione finalmente arriva e al 47’ è Nassivera a pareggiare i conti con un colpo di testa sotto rete.

Al rientro dagli spogliatoi il Tolmezzo inizia a spianarsi la strada per la vittoria: al 11’ è Dinota a sfiorare il vantaggio con una occasionissima da due passi ma la conclusione non centra lo specchio della porta. Passano alcuni minuti e ci pensa ancora Nassivera che al 16' finalizza in gol un bella azione costruita con un passaggio smarcante da Gollino a D’orlando. Al 36’ Dinota di fa perdonare l’errore di inizio ripresa e firma il 3-1; sigillo finale al 42’ di Gollino, al terzo gol stagionale.

Si rimane in vetta alla classifica a quota 9 assieme al Lumignacco. E sabato prossimo scontro al vertice al Comunale “Fratelli Ermano”

Giovedì, 04 Ottobre 2018 07:35

ADDIO ALLA COPPA, MA CON ONORE

Scritto da

COPPA ITALIA PROMOZIONE FVG
RITORNO OTTTAVI DI FINALE

PRIMORJE – TOLMEZZO 2-1

GOL: pt 43' Lionetti; st 22' Lionetti, 33' Giacomo Micelli.

PRIMORJE: Contento, Benvenuto, Cerar, Cofone, Benzan, Beltrame, Lombardi (36'st Gerbini), Semani, Lionetti (37'st Casseler), Sain (27'st Orlando), Millo. All. Allegretti

TOLMEZZO: Di Giusto, D.Faleschini, Nassivera, M.Rovere (23'st Capellari), F.Rovere, Floreani (23'st D.Fabris), Madi, Migotti (40'st G.Faleschini), Cristofoli (27'st S.Micelli), Sabidussi, S.Fabris (27'st G.Micelli). All. Veritti.

ARBITRO: De Stefanis di Udine (Forgione, Salvi)

NOTE: Ammoniti M.Rovere, F.Rovere, Floreani, Cofone, Sain, Lombardi, Gerbini

PROSECCO (TS) - Esce di scena dalla Coppa Italia con onore il Tolmezzo, sconfitto 2-1 dal Primorje dopo il pareggio per 3-3 dell’andata. 

Sul sintetico del “Rouna” di Prosecco i carnici giocano un buon primo tempo, puntando sulla costruzione di gioco e cercando di contenere gli affondi degli avversari che prediligono le fasce, alla mezzo'ora è Michele Rovere ad impensierire la porta avversaria con una conclusione senza fortuna mentre il risultato si sblocca a due minuti dallo scadere della prima frazione con un cross di Lombardi per la testa di Leonetti che da due passi insacca.

Al rientro dagli spogliatoi il Primorje spinge di più, si fa nuovamente pericoloso al 5' con una punizione di Benvenuto finita sul fondo, quindi all'11 è bravo e reattivo Di Giusto sul destro di Millo entrato in area dalla sinistra. Al 14' i rossoazzurri orchestrano un'ottima azione in velocità con Cristofoli che fa sponda per Madi, la conclusione di quest'ultimo è respinta con i piedi da Contento.
Due minuti più tardi è Cristofoli a reclamare il calcio di rigore per una trattenuta in area ma l'arbitro fa proseguire; al 19' ancora Tolmezzo sulla fascia sinistra: duettano Stefano Fabris e Sabidussi ma il tiro del numero 10 finisce sul fondo. Al 22' arriva il raddoppio dei padroni di casa, stavolta è Sain a servire sotto porta Lionetti che non sbaglia e firma la doppietta personale. Veritti e i suoi non ci stanno, entrano in campo Giacomo e Samuel Micelli, Davide Fabris e Capellari; la reazione è veemente e al 26' ci prova ancora di prepotenza Madi che si fa respingere il fendente in corner; sugli sviluppi del calcio dalla bandierina è il capitano Federico Rovere a trovare maledettamente la traversa con una botta di prepotenza; tre minuti più tardi al tiro si presenta Giacomo Micelli, bordata potente ma di poco sul fondo alla destra del palo; è solo questione di tempo perchè è proprio Mic a riaprire le speranze con una ribattuta in rete su cross dal corner. 2 a 1 e match che si scalda. I carnici tornano subito all'attacco ed è Madi a promuovere una grande azione sulla destra, la sua conclusione viene respinta da Contento, Migotti ribatte in rete ma si strozza sul nascere in gola la gioia dell'esultanza per il pareggio perché il gol viene annullato per fuorigioco. Il Tolmezzo continua a spingere e al 39' altra buona chance ma il piattone di Federico Rovere dal limite trova ancora una volta la risposta dell'estremo difensore di casa.

L'avventura in coppa si chiude così, dopo 6 minuti di recupero. Ai quarti passa il Primorje, per il Tolmezzo l'occasione di rivincita in Campionato. Campionato che per i rossoazzurri riprenderà domenica con la trasferta a Doberdò del Lago contro il Mladost.

“E' stata una grande partita quella giocata dalla mia squadra – ha commentato a fine gara Mister Veritti - il risultato è più di bugiardo. Ma nel calcio succede. Usciamo a testa altissima e con grande consapevolezza. Abbiamo comandato per gran parte della gara con il piglio della squadra che vuole vincere. Siamo una squadra e siamo in salute, questo ha detto il campo. Il calcio però a volte dà, a volte prende. Oggi ha preso. Prepariamo al meglio la trasferta di domenica senza perderci in piagnistei. Cercheremo con umiltà di rifarci”.

Valutazioni positive sulla prestazione dei ragazzi anche dal direttore generale Massimo Quaglia, intervistato a fine match.

Domenica, 30 Settembre 2018 16:34

MADI E MIGOTTI STENDONO IL VALNATISONE

Scritto da

4^ GIORNATA PROMOZIONE GIR. B

VALNATISONE – TOLMEZZO 1-3

GOL: pt 13' Madi, 16' Sittaro; st 20' Migotti, 40' Madi.

VALNATISONE: Giordani, Snidarig, Goscgnach, Snidaro, Bellocchio, Comugnaro, Pocovaz (26'st Bacchetti, 44'st Predan), Sittaro, Nin, Miano, Abdurahmanovic. All. Marco Billia

TOLMEZZO: Simonelli, D.Faleschini (15'st Zancanaro), G.Faleschini, Capellari, F.Rovere, D.Fabris, Madi, Migotti (44'st Brovedan), S.Fabris (33'st Floreani), G.Micelli (37'st Cristofoli), S.Micelli (25'st Sabidussi). All. Ivan Veritti.

ARBITRO: Nadal di Pordenone (Camber-Ponti)

NOTE: Espulso Miano, ammoniti Sittaro, Abdurahmanovic, Bellocchio, Comugnaro.

SAN PIETRO AL NATISONE: Terza vittoria di fila e testa della classifica. Il Tolmezzo continua a macinare punti in questo avvio di campionato ed esce trionfante dal Comunale di San Pietro al Natisone dopo una partita maschia e sofferta, al di là del risultato, contro degli avversari temibili per tutti i 90 minuti.


I carnici di Mister Veritti, scesi in campo con il rientrante capitan Federico Rovere che ha finito di scontare la squalifica e Samuel Micelli con la maglia da titolare, dopo aver preso le misure dei padroni di casa, sono riusciti subito a portarsi in vantaggio al 13' grazie ad un contropiede innescato da Giacomo Micelli, e finalizzato in rete da Madi. Ma la superiorità sullo score dura poco perchè tre minuti più tardi, su un calcio di punizione dal limite per il Valnatisone, concesso per un fallo ingenuo, i padroni di casa si sono riportati in parità grazie al piazzato di Sittaro.
La prima frazione ha poi visto le due formazioni aggredirsi a centrocampo, con alcuni spunti senza fortuna su ambo i fronti e i locali a mostrarsi più tonici; al 40' è ancora il Tolmezzo a farsi pericoloso con un grande spunto di Madi che in area riesce ad anticipare il portiere spedendo però il pallone a lato.


Al rientro dagli spogliatoi è sempre il Valnatisone a mantenere il pallino del gioco mentre i carnici provano a rispondere di rimessa e al 20' arriva il nuovo vantaggio grazie ad un gran gol di Migotti, alla fine tra i migliori in campo, liberatosi dal proprio marcatore al limite e andato a segno con una conclusione imparabile. La ciliegina sulla torta arriva al 40', ancora con Madi, quarto gol in campionato per lui, seconda doppietta di fila, abile a scattare sul filo del fuorigioco, saltando poi un difensore e ingannando il portiere avversario davanti alla porta per il 3 a 1 finale.

Per il Tolmezzo da domani sarà già tempo di pensare al ritorno degli ottavi di Coppa Italia, mercoledì 3 ottobre alle ore 20.00 sfida da dentro o fuori a Prosecco contro il Primorje, si ripartirà dal 3 a 3 dell'andata.

I RISULTATI DI GIORNATA

Ol3 – Costalunga 5-1
Trieste Calcio -Sistiana 0-1
Pro Cervignano - Pro Romans M. 1-1
Valnatisone – Tolmezzo-Carnia 1-3
Risanese - Zaule Rabuiese 0-2
Virtus Corno – Primorje 0-0
Chiarbola P. - ISM Gradisca 2-0
San Giovanni - Mladost SZ 1-0

I RISULTATI DEL SETTORE GIOVANILE

JUNIORES UNDER 19 GIR. B
TOLMEZZO-RISANESE 3-2 (doppietta di D'Orlando, gol di Gollino)

ALLIEVI UNDER 17 GIR.A
TOLMEZZO - PRO FAGAGNA 0-3

GIOVANISSIMI UNDER 15 GIR.B
ANCONA - TOLMEZZO 4-0

GIOVANISSIMI UNDER 14 GIR.C
TOLMEZZO - DONATELLO 0-4

Domenica, 23 Settembre 2018 17:17

TRE PUNTI CON BRIVIDO CONTRO IL SAN GIOVANNI

Scritto da
CAMPIONATO DI PROMOZIONE FVG GIR. B
 
TOLMEZZO – SAN GIOVANNI TS 3-2
 
GOL: pt 16’ Costa, 23’ e 39’ Madi; st 4’ D.Fabris su rigore, 9’ Catera. Al 40’st Romich sbaglia calcio di rigore.
 
TOLMEZZO: Simonelli, D.Faleschini, G. Faleschini, Capellari, Zancanaro, D.Fabris, Madi, Migotti(26’st Rovere M.), S.Fabris (41’st Brovedan), G.Micelli, Sabidussi (32’st Cristofoli) All. Veritti.
 
SAN GIOVANNI: Carmeli, Pichel, Favero, Di Lenardo (43’st Mascolo), Furlan, Donato, Costa (15’st Romich), Catera, Nuzzi, Cipolla (24’st Grando), Venturini, Spadaro. All. Cernuta
 
ARBITRO: Piccolo di Pordenone (Bianco-Guze)
 
NOTE: Ammoniti Zancanaro e Cipolla, allontanato per proteste l’allenatore del San Giovanni, Cernuta.
 
TOLMEZZO – Va sotto, rimonta, allunga e poi rischia la beffa, scongiurata a tempo quasi scaduto da quel calcio di rigore mandato oltre la traversa dagli avversari. E' ancora un Tolmezzo double face quello visto al Comunale contro i triestini del San Giovanni. Quello che conta alla fine è che la vittoria e i tre punti sono arrivati, dando ulteriori motivazioni ad una squadra dalle crescenti potenzialità. 
 
Come ormai d'abitudine una partenza con il piede sull'acceleratore quella dei ragazzi di Veritti, subito vicinissimi al gol al 1' con Sabidussi che da due passi non riesce a spedire in rete l'ottimo cross dalla sinistra di Gabriele Faleschini. Due minuti più tardi è ancora Sabidussi a calciare a fil di palo. Un Tolmezzo che si dimostra padrone del campo ma che poi al 16' si fa infilare alla prima manovra avversaria, con il triestino Costa che di testa supera Simonelli, dopo che il compagno di squadra Cipolla, sempre di testa, aveva colpito la traversa. 
 
Pronta la reazione dei carnici: al 21' è Stefano Fabris, servito da Giacomo Micelli, a trovare la risposta di Carmeli, il quale però, questione di minuti, capitola al 23' al secondo tentativo di Madi, servito da Faleschini. Al 37' i padroni di casa provano a portarsi in vantaggio, gran lancio di Migotti per Sabidussi che però si coordina male e la conclusione col destro finisce sul fondo. Due minuti più tardi è ancora Madi show: su azione di contropiede, attende sul filo del fuorigioco il passaggio filtrante di Fabris, quindi avanza palla al piede, sposta il suo marcatore con una finta e poi in diagonale, facendosi sponda con il palo interno, firma il 2 a 1. 
 
Al rientro dagli spogliatoi i rossazzurri ripartono alla grande, e al 4' Sabidussi lanciato in area, viene atterrato, l'arbitro concede il vantaggio che poi non si concretizza, e decreta quindi il penalty che lo specialista di casa, Davide Fabris trasforma per il 3 a 1. Il San Giovanni, fino a quel momento, poco incisivo e confuso, reagisce con veemenza: al 7' impegna Simonelli con una botta dalla distanza, poi al 9' mischia in area, Simonelli respinge il primo tiro di Spadaro, che poi riprende e calcia nuovamente addosso ad un difensore, quindi arriva Costa che al terzo tentativo insacca. 
 
I padroni di casa provano a riordinare le idee e sfiorano il 4 a 2 ancora con Madi, servito bene da Micelli, il fendente del numero 7 però è troppo strozzato e finisce fuori dallo specchio della porta.  Al 20' gli ospiti reclamano per un presunto tocco di mano in area, poi cercano di mettere alle strette la retroguardia tolmezzina. Veritti manda in campo Michele Rovere a rinforzare il reparto e poi Cristofoli a dar fastidio in area avversaria. C'è ancora tempo per un colpo di testa di Micelli a fil di palo, l'espulsione per proteste del mister del San Giovanni e al 40' il grande rischio: su contropiede dei triestini, Simonelli e la sua difesa non si capiscono, il portierone di casa frana su Grando, Piccolo fischia il rigore che poi però spedisce alto sopra la traversa. Al triplice fischio finale si esulta sugli spalti e in campo. In classifica si sale al quarto posto a quota 7 e domenica impegno in trasferta contro la Valnatisone.
 
I RISULTATI
 
ISM Gradisca- Virtus Corno          1-2
Sistiana Sesljana - Pro Cervignano 3-0
Mladost SZ - Trieste Calcio            1-1
Tolmezzo-Carnia - San Giovanni   3-2
Primorje – Ol3                                1-0
Zaule Rabuiese - Chiarbola P.         2-1
Costalunga – Valnatisone                1-3
Pro Romans M. - Risanes               4-0
 
I RISULTATI DELLE GIOVANILI
 
JUNIORES UNDER 19 GIR. B
FLAIBANO – TOLMEZZO  1-2  (gol di Gollino e Di Nota)
 
ALLIEVI UNDER 17 GIR.A
CAVOLANO - TOLMEZZO 1-3 (gol di Solari, doppietta Vidotti)
 
GIOVANISSIMI UNDER 15 GIR.B
TOLMEZZO - ISM GRADISCA 4-1 (gol di Plozner, Borta, Tremonti e Vuerich)
 
GIOVANISSIMI UNDER 14 GIR.C
UDINESE - TOLMEZZO 2-0
Giovedì, 20 Settembre 2018 06:20

PIROTECNICO 3-3 CONTRO IL PRIMORJE

Scritto da

COPPA ITALIA FVG - ANDATA OTTAVI DI FINALE

TOLMEZZO – PRIMORJE 3-3

GOL: pt 45' Davide Fabris su rigore; st 18' Sain, 21' Lombardi, 37' Cociani, 45' Daniele Faleschini, 50' Giacomo Micelli.

TOLMEZZO: Di Giusto, Nassivera, Zancanaro (23'st D.Faleschini), Capellari, F.Rovere, D.Fabris, Floreani (26'st Madi), Forte, Cristofoli (23'st S.Micelli), G.Micelli, S.Fabris (35'st Brovedan). All. Ivan Veritti

PRIMORJE: Gita, Beltrame, Tomizza, Gerbini, Benzan, Casseler, Cociani (39'st Girardini), Semani (44'st Marincich), Sain (2'st Tonini), Lombardi, Millo. All. Riccardo Allegretti

ARBITRO: De Paoli di Udine (Venier-Mamuni)

NOTE: Ammoniti Capellari, Simonelli, Beltrame, Casseler, Semani.

TOLMEZZO – Parte bene, poi sbanda e alla fine riesce a rimettersi in carreggiata. Con un finale dalle grandi emozioni il Tolmezzo riacciuffa il pareggio nella gara di andata degli ottavi di Coppa Italia contro la corazzata Primorje.


Sotto i riflettori del Comunale “Fratelli Ermano” i ragazzi di Veritti, scesi in campo con una formazione in parte rivoluzionata rispetto alla sfida di campionato a Trieste, partono determinati e al 7' sciupano già la prima ottima chance di portarsi in vantaggio con la coppia Stefano Fabris-Giacomo Micelli che duettano molto bene in area ma arrivano deboli alla conclusione, trovando la respinta del portiere avversario. I carnici dimostrano di mantenere il pallino del gioco, si muovono con ordine e continuano a cercare la strada del gol mentre gli avversari sono costretti a giocare di rimessa. Al 34' ci prova Forte con un collo pieno potente ma centrale che trova Gita reattivo mentre al 44' i padroni di casa optano per lo schema su punizione dai 20 metri, la botta di Capellari finisce out. Il risultato si sblocca un minuto più tardi con Floreani che si procura un calcio di rigore, poi trasformato dal dischetto da Davide Fabris.


I rossoazzurri ritornano in campo forti del vantaggio e subito nuovamente propositivi, con Cristofoli che al 10' lascia partire dalla destra una conclusione ad incrociare, terminata sul fondo. Al 12' è Giacomo Micelli a scagliare un fendente dal limite, poi parato. E ancora Stefano Fabris due miniti più tardi affonda sulla destra, servendo un invitante pallone in mezzo che dopo una serie di respinte, finisce tra le braccia del portiere. Dal 18' scatta il black-out: il Primorje scatta in contropiede, con il duo Lombardi-Sain abili a sfruttare le incertezze difensive dei carnici, spedendo in gol il pareggio. Passano solo tre minuti e gli ospiti ribaltano il risultato, ed è ancora il talentuoso Lombardi ad andare via sulla destra e insaccare in rete. Mister Veritti manda in campo Madi e Daniele Faleschini, passa quindi dal 4-4-2 al 4-3-3 e prova a ridare la scarica ai suoi ragazzi. Ci provano dalla distanza sia Forte che Samuel Micelli ma senza fortuna, la partita si scalda anche per alcune decisioni contestate dell'arbitro De Pauli, poi al 37' la terza imbarcata della retroguardia tolmezzina, con Cociani che scatta sul filo del fuorigioco all'altezza del centrocampo e si invola a rete per firmare l'1-3.

Tutto finito? Macché. La reazione e l'orgoglio dei carnici si fa sentire e all'ultimo giro di lancetta del tempo regolamentare ecco che Daniele Faleschini risolve con l'ultimo tocco vincente una mischia in area. 2-3, palla a centrocampo e ancora cinque minuti di recupero da giocare. Il Tolmezzo continua ad insistere e al 50' la sua tenacia viene premiata, azione in profondità di Madi sulla sinistra, palla in mezzo per Giacomo Micelli che insacca e fissa sul 3-3 il risultato finale. Qualificazione ai quarti ancora aperta, return match sul Carso il 3 ottobre, prima però c'è il campionato e domenica in Carnia salirà il San Giovanni Trieste.

Domenica, 16 Settembre 2018 16:03

A TRIESTE E' GOL VITTORIA DI GABRIELE FALESCHINI

Scritto da

CAMPIONATO PROMOZIONE GIR. B - 2^GIORNATA
TRIESTE CALCIO – TOLMEZZO 0-1

GOL: 30'st Gabriele Faleschini

TRIESTE CALCIO: Giannarzia, Vouk (39'st Abdulaj), Farosich, Ghedini, De Luca, Miraglia (24'st Gajcanin), Cannone, Paliaga, Podgornik, D'Aliesio (24'st Pelencig). All. E. Petagna.

TOLMEZZO: Simonelli, D.Faleschini, G.Faleschini (35'st M. Rovere), Capellari, Zancanaro, D.Fabris, Madi (39'st Cristofoli), Migotti, Sabidussi (24'st S.Micelli), G.Micelli, Forte (18'st Stefano Fabris). All. Veritti

ARBITRO: Toselli di Cormons (Melchiorre, Verdes)

NOTE: Ammonito Vouck

BASOVIZZA (TS)Arriva la prima vittoria in campionato alla seconda giornata per il Tolmezzo Carnia che grazie al gol alla mezzo'ora del secondo tempo a firma di Gabriele Faleschini, esce con i tre punti in tasca dal campo sportivo di Basovizza.
I ragazzi di Veritti, scesi sul terreno di gioco senza il capitano Federico Rovere, squalificato, con Forte titolare e soprattutto con Madi che è tornato a far parte del gruppo dopo l'ok al prestito arrivato in settimana, hanno approcciato la gara subito con determinazione. La prima occasione pericolosa al 2' minuto con una punizione di Forte dai 25 metri, con il pallone deviato dal portiere oltre la traversa; sugli sviluppi del calcio d'angolo è Giacomo Micelli di testa da tre metri a mancare clamorosamente il vantaggio; passa ancora un minuto e Davide Fabris ci riprova dalla distanza senza fortuna. All'8' ancora Tolmezzo con uno scambio Sabidussi-Micelli e la conclusione di quest'ultimo che finisce out. Al 32' tiro a campanile di Madi dalla distanza con la palla che si infrange sulla traversa, riprende Micelli, il tap-in vincente da due passi non arriva. Al 37' dalle parti dell'estremo difensore triestino si ripresenta Sabidussi ma non trova la via della rete, così come un minuto più tardi, da un corner, Forte ci prova di testa mandando il pallone di un non nulla sul fondo, a portiere battuto.


Al rientro dagli spogliatoi i rossoazzurri allentano un po' il ritmo, poi mister Veritti manda in campo Stefano Fabris e Samuel Micelli, al 30' l'azione che decide la partita: sugli sviluppi di un azione offensiva Gabriele Faleschini intercetta una corta respinta al limite, salta due avversari e in diagonale spedisce il pallone nel sacco per l'1 a 0. I carnici contengono la reazione avversaria con determinazione, rischiano solamente al 40' quando Simonelli si supera con una gran parata su un tiro potentissimo di un attaccante del Trieste Calcio. Poi al triplice fischio può scattare la festa.

E da domani di nuovo al lavoro per l'importante sfida di mercoledì, la gara di andata degli ottavi di Coppa Italia, alle ore 20.00 tutti al Comunale di Tolmezzo per tifare i ragazzi impegnati contro il Primorje.

I RISULTATI DI GIORNATA

Pro Cervignano - Mladost SZ 1-0
Virtus Corno - Zaule Rabuiese 1-0
Chiarbola P. -Pro Romans M. 2-0
Risanese - Sistiana Sesljan 2-2
Costalunga – Primorje 2-6
Trieste Calcio – Tolmezzo-Carnia 0-1
Ol3 - ISM Gradisca 0-4
Valnatisone - San Giovanni 0-1

I RISULTATI DELLE GIOVANILI

ALLIEVI UNDER 17 GIR.A

TOLMEZZO - U.C. 3 STELLE 6-0

Tripletta di Cimenti, doppietta di Copetti e gol di Vidotti

GIOVANISSIMI UNDER 15 GIR.B

UDINESE SQ.B - TOLMEZZO 3-0

GIOVANISSIMI UNDER 14 GIR.C

TOLMEZZO - UNION MARTIGNACCO 1-0
Gol di Carew

Pagina 1 di 26
UA-54400219-1