CLASSIFICA
NOTIZIE
Team
Points
1 Primorje 36
2 Pro Cervignano 33
3 Virtus Corno 32
4 Tolmezzo-Carnia 29
5 Sistiana Sesljan 29
6 Chiarbola P. 25
7 ISM Gradisca 21
8 Risanese 19
9 Zaule Rabuiese 18
10 Mladost SZ 17
11 Pro Romans M. 15
12 Valnatisone 13
13 Trieste Calcio 12
14 Costalunga 12
15 Ol3 11
16 San Giovanni 9
ULTIMO TURNO
16-12-2018
 
Risanese 0 : 3 Tolmezzo-Carnia
PROSSIMO TURNO
13-01-2019
 
Pro Cervignano - Tolmezzo-Carnia
ALTRE NOTIZIE
IMMAGINI
Facebook Image
NEWS PRIMO PIANO

NEWS PRIMO PIANO (384)

Domenica, 16 Dicembre 2018 20:11

DOPPIO MADI E LA NEW ENTRY PASTA, 3-0 A RISANO

Scritto da

Campionato Promozione gir. B 15^ giornata

RISANESE-TOLMEZZO 0-4

GOL: pt 18’ Madi; st 23’ Madi, 29’Pasta

RISANESE: Cortiula, Tosoratti, Mastracco, Nascimbeni, Cencig, Bassi, Genovese, Zaninello, Fabro (11’st Pavan), Cotrufo (41’st Del Fabbro), Garzitto (21’st Costantini). All. Barbana.

TOLMEZZO: Di Giusto, Nassivera, Puppis, Scarsini, Rovere, D.Fabris (11’st Forte), Madi (42’st S.Micelli), G.Faleschini (39’st D.Faleschini), S.Fabris (29’st Zancanaro), G.Micelli (23’st Pasta), Sabidussi. All. Veritti

ARBITRO: Luglio di Monfalcone (Della Mea-Plozner)

NOTE: Ammoniti Fabro, Cotrufo e Cortiula

RISANO- Si chiude con netto 3 a 0 alla Risanese il girone di andata del Tolmezzo Carnia che si conferma al 4^ posto, in zona play-off, in coabitazione con il Sistiana capace di andare a vincere a Corno, lasciando così alla Pro Cervignano (prossimo avversario dei carnici al rientro dalla pausa invernale) la seconda piazza dietro alla capolista Primorje.

La formazione di Veritti si presenta al Comunale di Risano senza lo squalificato Capellari, con Di Giusto tra i pali, i giovani Puppis e Nassivera titolari. Già dai primi minuti i rossoazzurri prendono in mano il pallino del gioco, proponendo ottime trame offensive, sciupando anche qualcosa di troppo. Ma al 18’ ecco il meritato vantaggio con Madi subito protagonista, conclusione da fuori area che si insacca alle spalle di Cortiula. Passano i minuti e le azioni di gioco si moltiplicano ma manca la finalizzazione.

Al rientro dagli spogliatoi con è sempre il Tolmezzo a fare la partita, con gli avversari relegati a difendersi; al 23’ sugli sviluppi di un contropiede Sabidussi serve l’assist vincente per Madi che sigla la doppietta persona (9 gol stagionale). Mister Veritti decide di dare fiducia alla new entry in casa rossoazzurra, quel Andrea Pasta, classe 1997, trascinatore della promozione dell’Arta Terme in Prima Categoria del Carnico grazie ai suoi 28 gol. E il ragazzo ripaga subito la chance andando in gol sei minuti dopo l’ingresso in campo, grazie ad una imbeccata di Madi, in versione rifinitore. 3 a 0 e Tolmezzo che può amministrare tranquillamente sino al triplice fischio finale.

Ora la sosta con la testa gia al 2019 perché in casa rossoazzurra c’è tanta voglia di continuare a fare bene e rimanere nei quartieri alti, il più in alto possibile.

Domenica, 16 Dicembre 2018 08:16

JUNIORES SCHIACCIASASSI CON BOMBER MICELLI

Scritto da

Campionato Regionale Juniores gir.B 13^ giornata

TOLMEZZO - TARCENTINA 6-1

Gol: pt Samuel Micelli al 5' e al 9', Dinota al 24' e al 43', Pema al 40'; st Samuel Micelli al 10' e al 18'.

TOLMEZZO CARNIA: Baron, Banelli, Drammeh, Zancanaro (14'st Straulino), De Toni, De Giudici, Piaz (21'st Esposito), Brovedan, Samuel Micelli (25'st Nassimbeni), Dinota (41'st Colonna), D'Orlando. All. Mauro Serini.

TARCENTINA: Mauro, Rahimi, Tufa, Mazzarano, Aleksic, Biasinutto, Comelli, Dorbolo, Pema, Mugani (21'st Cossa), Paoloni (24'st Bellan). All. Alberto Moro.

ARBITRO: De Chirico di Udine

NOTE: nessun ammonito.

TOLMEZZO - Si chiude con un’altra maxi vittoria, la terza da settembre ad oggi, il girone di andata degli Juniores del Tolmezzo, con i suoi 37 gol fatti in 13 partite i migliori del girone B per prolificità offensiva assieme al Lumignacco. Mattatore di giornata Samuel Micelli, autore di un poker da applausi, al quale ha provato a tenere testa Martino Dinota, consolatosi “solo” con una doppietta che fa salire a quota 10 il bottino stagionale (vicecapocannoniere assieme a Gollino).

Al “Fratelli Ermano” la truppa di mister Serini, falcidiata dalle squalifiche dopo il big match di Faedis (out Gollino, Restifo e Mario Nassivera) ha trovato i giusti rinforzi in Zancanaro, Brovedan e Samuel Micelli. Ed è stato proprio l’attaccante di Verzegnis, rientrato dopo un periodo di assenza causa febbre, a prendere subito in mano le redini della squadra andando in rete già al 5’ e al 9’, nel primo caso su spunto di Zancanaro, nel secondo su stacco di testa da corner di Dinota. Ed è poi proprio l’estroso numero 10 carnico a mettere in ghiaccio il risultato al 24’ su gran botta dalla distanza. Per gli ospiti pochissimi spazi, sarà Pema a siglare il gol della bandiera al 41’ con una parabola dal limite che Baron non riesce ad intercettare. Ma a ristabilire le distanze, due minuti più tardi, è ancora Dinota.

Nel secondo tempo i rossoazzurri continuano a dominare e risale in cattedra Micelli, firmando la quinta e sesta marcatura tolmezzina che gli valgono il poker di giornata. Un parziale che rischia tra l’altro di incrementare ulteriormente con il duo Brovedan-Nassimbeni.

Al fischio finale i ragazzi di Serini esultano, chiudendo con i tre punti che valgono il quarto posto, ma a solo un punto dal duo Flaibano-Tricesimo, quest’ultima sconfitta dalla nuova capolista Ol3. E a gennaio, dopo la sosta, il 12 a Tolmezzo salirà proprio il Flaibano per un inizio 2019 che si preannuncia pirotecnico.

Domenica, 09 Dicembre 2018 16:25

MADIGOL PER UNA VITTORIA STRAMERITATA

Scritto da

CAMPIONATO PROMOZIONE GIR. B
14^ GIORNATA

TOLMEZZO – CHIARBOLA P. 1-0

GOL: st 48' Madi.

TOLMEZZO: Simonelli, D. Faleschini (19'st Nassivera), Scarsini, Capellari, F.Rovere, D.Fabris, Madi, G.Faleschini, S.Fabris (44'st Brovedan), G.Micelli (14'ST Sabidussi), Zancanaro. All. Veritti

CHIARBOLA P: Sorrentino, Berisha, Clave, Gili (44'pt Gileno), Peric, Pezzullo, Pagliaro, Delvecchio (19'st Nigris), Ruzzier (41'st Danieli), Davanzo, Cramersteter. All. Stefani.

ARBITRO: Curri di Monfalcone (Fulin-Banello)

NOTE: Espulso al 42'pt Capellari per doppia ammonizione; ammoniti Madi, Zancanaro, Ruzzier, Berisha, Peric, Gileno.

TOLMEZZO: Bramata, conquistata, strameritata. La vittoria del Tolmezzo sul Chiarbola Ponziana è arrivata sul gong, al 48' grazie a Madi, lesto a spedire in pallone in gol sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Sabidussi. E gli spalti del “Fratelli Ermano” si sono caricati in un urlo collettivo dopo una partita che sembrava stregata.

Una gara che dopo un avvio col freno tirato, aveva visto i ragazzi i Veritti iniziare subito a costruire una mole di occasioni incredibili, a partire dal 6' con Madi promotore di un assist per Davide Fabris, la cui girata però si è rivelata debole. Due minuti più tardi dai piedi di Zancanaro si è attivato un filtrante perfetto per Micelli, la cui conclusione però da ottima posizione, è finita alta. Al 12' ancora Madi protagonista: lanciato in area da Fabris, il numero 7 si invola in area ma spreca malamente con un radente che attraversa tutto lo specchio della porta e finisce sul fondo. Al 14' si vede per la prima volta il Chiarbola in contropiede, tempestivo Rovere a chiudere sul tentativo di Ruzzier da dentro l'area. Sul capovolgimento di fronte ancora Tolmezzo pericoloso con Gabriele Faleschini che imbecca Micelli, la spizzicata però finisce out. Al 20' altro ottimo invito al gol di Stefano Fabris per Micelli, controllo difettoso e altra chance gettata al vento.

Alla mezz'ora una gran botta di Gabriele Faleschini trova la reattiva risposta del portiere triestino, sulla ribattuta Davide Fabris spreca ancora. Al 35' Madi risale l'area dalla destra, serve lo spunto a Micelli che da due passi si fa sbarrare la porta. Al 42' sugli sviluppi di un contropiede avversario, Capellari già ammonito, entra in scivolata su Davanzo che è abile a prendersi il fallo e per il numero 4 (al rientro dopo la precedente squalifica) arriva il secondo giallo. Dal calcio piazzato ci prova Davanzo ma la sfera finisce fuori dallo specchio.

Il Tolmezzo rientra dagli spogliatoi con un uomo in meno ma il predominio sugli avversari non cessa, e già al terzo minuto da un corner dalla sinistra Stefano Fabris trova la parabola a rientrare e costringe il portiere avversario agli straordinari con i piedi. Passano i minuti, i ragazzi di Veritti costruiscono ancora azioni su azioni ma in fase di finalizzazione manca la precisione; dal canto loro gli ospiti non sfruttano la superiorità numerica e si muovono con grande impaccio.

Si arriva all'assalto finale: al 40' Madi reclama il calcio di rigore per una trattenuta in area; al 43' è Zancanaro ad andare vicino al vantaggio con una bordata dalla distanza, quindi al 48' ecco il tanto agognato gol di Madi che porta i tre punti e fa ritrovare ai rossoazzurri il quarto posto con aggancio al Sistiana. Domenica prossima si va a Risano, per continuare la striscia positiva e tentare il bis.

Domenica, 09 Dicembre 2018 10:48

JUNIORES, FERMATO L'OL3 IN NOVE UOMINI

Scritto da

Campionato Juniores gir.B 12^ giornata

OL3 - TOLMEZZO 0-0

OL3: Tomasig, Zambean, Baccari, Picco (46’st Zamolo), Bordin, Martinig, Rocco, Devoti (25’st Petrigh) , Zanin (9’st Panato), Sicco, Ilboudo (18’st Lovato). All. Gorenszach

TOLMEZZO: Baron, Restifo, Banelli (5’st Drammeh), Esposito, De Toni, De Giudici, Nassivera, D’Orlando, Gollino, Dinota, Puppis (31’st Nassimbeni). All. Serini

ARBITRO: Marri di Cormons

NOTE: Espulsi Restifo e Gollino, ammoniti Nassivera, Restifo e De Giudici.

FAEDIS - L’obiettivo era fermare la capolista (ora diventata ex) e i ragazzi di mister Serini lo hanno raggiunto. Il calendario aveva fissato lo scontro diretto proprio all’ultima giornata del girone di andata, caricando di significati la sfida. Lo zero a zero finale, secondo pareggio per i carnici da inizio stagione, è maturato al termine di un match agguerrito, giocato molto spesso sulla fisicità con le squadre che non si sono risparmiate colpi sempre entro i limiti del regolamento.

E proprio per questo hanno lasciato di stucco le decisioni del direttore di gara che nella ripresa ha estratto prima un rosso diretto nei confronti di Restifo, ammonito poco prima per un normale fallo di gioco, e poi ha sanzionato con l'espulsione pure Gollino per un altro intervento in cui anche il giallo era di troppo. Ma non solo. Sul finire di gara è stato ammonito Nassivera, che era diffidato, per una presunta simulazione a centrocampo. 

La gara fin li aveva visto le due formazioni affrontarsi a viso aperto, con il Tolmezzo che pur a ranghi ridotti, era risucito a mantenere il pallino del gioco per lunghi tratti; grosse occasioni sotto porta non se ne sono viste, sia su un fronte che sull'altro. Nella ripresa comunque i ragazzi di mister Serini avevano dato l'impressione di poter puntare anche alla vittoria, poi però con l'arbitro che ci ha messo del suo, i carnici sono stati costretti a coprirsi, riuscendo egregiamente, in doppia inferiorità, a non rischiare nulla fino al triplice fischio finale. 

Grazie allo stop imposto dai rossoazzurri, l’Ol3 perde il titolo di campione d’inverno, a beneficio del Tricesimo che superando nettamente la Gemonese si insedia al vertice della classifica. Sabato prossimo il giro di boa, il Tolmezzo ospiterà la Tarcentina per l’ultima giornata di andata, senza il suo bomber e senza altre due colonne portanti della squadra, ma il gruppo sicuramente darà il massimo per cercare di approfittare dello scontro diretto tra Tricesimo e OL3.

Mercoledì, 05 Dicembre 2018 08:17

L'ASD TOLMEZZO CARNIA SI AFFILIA ALL'ATALANTA

Scritto da

L'annuncio è arrivato lunedì sera nel corso della festa per il Natale RossoAzzurro: l'Asd Tolmezzo Carnia sarà affiliata all'Atalanta Calcio. Una partnership che si preannuncia ricca di opportunità per il settore giovanile della società carnica, un trampolino di lancio per i ragazzi e allo stesso tempo una palestra formativa di prim'ordine per allenatori e dirigenti.

Tolmezzo Calcio 2018 12 03 0043Nella partecipatissima serata ospitata al Teatro Candoni di Tolmezzo, i vertici dell'Asd Tolmezzo Carnia con in testa il presidente Michele Ianich, il direttore generale Massimo Quaglia e il responsabile del Progetto tecnico-sportivo del settore giovanile Gianfranco Cinello hanno accolto Loris Margotto, coordinatore delle scuole calcio affiliate dell'Atalanta, società che nell'ultimo decennio ha fatto la differenza in Italia sul fronte della valorizzazione dei talenti nostrani.

“Abbiamo spinto molto su questo accordo – hanno spiegato Ianich, Quaglia e Cinello – perchè sappiamo quanto l'Atalanta lavori bene con i giovani, offrendo loro dei percorsi di crescita sportiva notevoli. Del resto i risultati raccolti dalla società nerazzurra negli ultimi anni sono la dimostrazione plastica che quando si opera con cognizione e con prospettiva a medio lungo termine, quello che si raccoglie ripaga degli sforzi e della professionalità messa in campo”.

La prima opportunità che verrà offerta ai tecnici del Tolmezzo Carnia è prevista per il 10 dicembre prossimo quando al centro sportivo atalantino di Zingonia allenatori e preparatori carnici seguiranno dei corsi teorici e pratici sui metodi di approccio alla crescita dei giovani calciatori.

UNA SERATA DI PREMI E RICONOSCIMENTI

La festa di Natale della società carnica, aperta dai saluti del sindaco di Tolmezzo, Francesco Brollo, e dal delegato del comitato di Tolmezzo della FIGC, Marino Corti, ha vissuto diversi momenti significativi, a partire dal conferimento di una targa celebrativa per Claudio Lomuscio, presidente del club per 12 anni, dal quale sono arrivate parole di ringraziamento al suo successore Ianich e ai suoi collaboratori, plaudendo poi al nuovo corso impresso al gruppo rossoazzurro.

Tolmezzo Calcio 2018 12 03 0052A seguire il DG Quaglia, elogiando l'impegno messo in campo da tutti i tecnici e preparatori delle singole squadre - coordinate da un lato da Enzo Zearo supervisore per la Prima e gli Juniores, e da Domenico Moro, per il settore giovanile, con il contributo di Andrea D'Urso per il progetto motorio e Gianfranco Cinello per il progetto sportivo del settore giovanile – ha conferito una serie di riconoscimenti allo storico accompagnatore Gino Vitti. Quindi c'è stata la consegna delle borse di studio - due delle quali offerte dalla famiglia di Angelo Ermano - a quattro ragazzi che si sono contraddistinti nel corso dell'ultimo anno per comportamento esemplare, impegno e passione: si tratta di Matteo De Toni (Juniores), Amedeo Maion (Allievi), Luca Emanuele (Giovanissimi regionali) e Giovanni Accaino (Giovanissimi Sperimentali).

Con il suo intervento invece il presidente Michele Ianich ha voluto ripercorrere questi tre mesi intensissimi alla guida della società, facendo i complimenti a tutto lo staff e ai risultati fin qui ottenuti dalle singole formazioni; poi rivolgendosi al sindaco Brollo ha auspicato il celere avanzamento dei lavori di riqualificazione delle strutture del campo sportivo e la sistemazione di alcuni locali che scontano vetustà e inadeguatezza alle necessità degli oltre 200 tesserati che frequentano gli impianti. Ianich ha chiuso portando gli auguri a tutti i ragazzi, ai dirigenti, tecnici e alle loro famiglie, fotografando in tre step l'avventura in corso: “Il Sogno dell'Eccellenza, la Speranza dei Play Off e la Certezza che stiamo giocando bene e divertiamo il pubblico”.

 

 

Tolmezzo Calcio foto gruppo festa natale

Lunedì, 03 Dicembre 2018 04:47

AL TEATRO CANDONI LA FESTA DI NATALE

Scritto da

La festa di Natale dell’Asd Tolmezzo Carnia con tutte le squadre, i mister, dirigenti, famiglie e sostenitori dei rossoazzurri è in programma lunedì sera 3 dicembre alle ore 19.00 al Teatro Candoni di Tolmezzo.

Il presidente Michele Ianich e tutto il suo staff invitano a partecipare ad una serata da trascorrere in compagnia tra riconoscimenti, presentazioni, nuovi gadget, la lotteria e l’annuncio di una grande novità...

Domenica, 02 Dicembre 2018 20:39

IL TOLMEZZO FA PERDERE IL PRIMATO ALLA VIRTUS

Scritto da

VIRTUS CORNO – TOLMEZZO 1 – 1

MARCATORI: pt 13’ Chtioui; st 26’ Madi.

VIRTUS CORNO: J. Caucig; Mocchiutti (40’ st Ferramosca), Libri, Caruso, Martincigh; Passon (16’ st Tomada), Fall, Meroi; Chtioui (40’ st Maneh), Gashi, Kanapari. All. Peressutti.

TOLMEZZO: Simonelli; D. Faleschini (39’ st Nassivera), Scarsini, F. Rovere, G. Faleschini; Zancanaro, D. Fabris, Migotti (46’ st Puppis); Sabidussi (24’ st S. Fabris); G. Micelli (47’ st Gollino), Madi. All. Veritti.

ARBITRO: Nadal di Pordenone (Milillo-Danelutti)
NOTE: Ammoniti Libri, Kanapari e D. Fabris.

CORNO DI ROSAZZO - La capolista diventa “ex” grazie al Tolmezzo Carnia, autore di una prestazione da applausi, soprattutto nella ripresa. Alla fine il pareggio appare il risultato più giusto ma i rossoazzurri non hanno rinunciato a tentare il colpaccio.

Mister Veritti può schierare nuovamente Madi e Giacomo Micelli che hanno scontato i due turni di squalifica e decide di scendere in campo con un 4-3-1-2. Subito una buona occasione per i carnici con il colpo di testa finito alto di Micelli e poi ancora con la punizione di Migotti che supera Jacopo Caucig ma è respinta da Caruso. I padroni di casa però sono letali al 14’ quando il traversone di Kanapari trova Chtioui abile ad infilare Simonelli con il tocco che vale il vantaggio. La Virtus non si accontenta e ci riprova con il destro di Kanapari bloccato a terra dal numero 1 carnico, ancora determinante poco dopo sullo stesso attaccante che si era involato a rete in slalom.

Nella ripresa il Tolmezzo guadagna terreno, acquisisce consapevolezza dei propri mezzi e la prima occasione è prodotta dalla conclusione di Migotti finita sul fondo. Madi si mette in mostra facendo girare la squadra e al 26’ trova il varco giusto per raccogliere l’assist di Zancanaro, anticipando l’uscita di Jacopo Caucig e siglando così il pareggio. Lo stesso attaccante rossoazzurro ci proverà ancora alla mezz’ora impegnando il portiere di casa al termine di un’azione personale. Il risultato non muterà più, ma aver fatto perdere il primato ai padroni di casa è sicuramente motivo di orgoglio. Domenica prossima arriva il Chiarbola che ci segue ad un un punto.

Domenica, 02 Dicembre 2018 09:18

UNDER 19, IL DERBY E’ ROSSOAZZURRO

Scritto da

Campionato Regionale Juniores 11^ giornata

TOLMEZZO - GEMONESE 3-0

GOL:  pt 4’ Dinota, 7’ Gollino; st 23’ Gollino

TOLMEZZO CARNIA: M.Baron, Restifo, Drammeh, Esposito, De Toni, De Giudici, M.Nassivera (25's.t. Nassimbeni), Piaz (34's.t. Straulino), Gollino (44's.t. Colonna), Dinota (30's.t. Banelli), D'Orlando. All. Serini

GEMONESE: Fattori, Zanetti, Nano, Pugnetti, Di Santolo (6's.t. Bottoni), T.Baron (26's.t. Fadi), Cantin, Linossi (21's.t. Pecile), Plos (37's.t. Pascolo), Righini, Schiraldi (25's.t. Barzazi). All. Mirko Baron

ARBITRO: Cassina di Udine

NOTE: ammoniti T. Baron, Dinota, Gollino, Pugnetti, Zanetti.

TOLMEZZO - Dopo due anni di astinenza è di nuovo derby in alto Friuli e il Tolmezzo Carnia l’ha spuntata alla grande contro una Gemonese comunque arcigna che non voleva sfigurare.
Mister Serini aveva preparato l’incontro sin nei minimi particolari e già al Pronti, Via, arriva il vantaggio. Al 4’ viene concessa ai carnici una punizione dai 20 metri per fallo su Dinota, Martino si incarica della battuta, prende la mira e infila una sassata nell'angolino basso alla sinistra del portiere gemonese. Nemmeno il tempo di festeggiare e dopo tre minuti ecco il raddoppio: Gollino finalizza da due passi l’azione orchestrata da D'Orlando e Dinota. Gli avversari provano a reagire ma riescono a farsi pericolosi solo al 20’con un colpo di testa di Righini su cross dalla destra, la mira è sbagliata e la palla finisce sul fondo.

Al rientro dagli spogliatoi il copione non cambia, la solidità difensiva del Tolmezzo non si scalfisce, i giallorossi lottano su tutti i palloni eppure è la squadra di casa a mantenere il pallino del gioco cercando ancora il gol. Al 17’ Dinota sempre protagonista con una conclusione velenosa che esce di poco mentre al 23’ arriva il sigillo finale, Gollino nuovamente in rete raccogliendo il pallone non trattenuto da Fattori su tiro di Dinota. Il numero 9 rossoazzurro (vicecapocannoniere del girone) cerca la tripletta personale al 38’ con un “numero” sul proprio marcatore, trovando però l’estremo difensore avversario pronto sulla conclusione. Prima del fischio finale si mette in mostra pure Nassimbeni, servito da Drammeh (altra prova convincente per lui), il destro si spegne di poco alto sulla traversa.

In attesa del posticipo del Tricesimo impegnato lunedì contro il Martignacco, il Tolmezzo è da solo al secondo posto e da domani subito al lavoro per preparare il big match di sabato a Faedis contro la capolista Ol3.

Domenica, 25 Novembre 2018 20:41

OLTRE... L’OSTACOLO, SI TORNA A VINCERE !

Scritto da

12^ giornata Campionato Promozione gir. B

TOLMEZZO- OL3 2-0

MARCATORI: st 18’ Sabidussi, 42’ Daniele Faleschini su rigore.

TOLMEZZO: Simonelli, Nassivera, G.Faleschini, D.Faleschini, F.Rovere, Scarsini, Cristofoli (13’st Brovedan) Migotti, S.Micelli, Sabidussi, Zancanaro (25’st S.Fabris). All.Veritti

OL3: Ciani, Gerussi, Gressani, Pentima, Montenegro, Cicchiello (28’st Franzolini), Giusto (33’pt Giantin), Scotto (35’st Miani), Merlino (39’st Del Riccio), Calligaris, Lo Manto. All. Orlando

ARBITRO: Della Gaspera di Gorizia (Canci-Esposito)

NOTE: Ammoniti Zancanaro, Brovedan, Pentima, Giantin, Lo Manto.

TOLMEZZO - Ritorno alla vittoria dopo un mese di astinenza per il Tolmezzo Carnia che al “Fratelli Ermanno” supera con un netto 2-0 gli orange di Faedis, scrollandosi di dosso le scorie di un periodo in cui si è raccolto molto meno di quanto seminato.

I carnici, così come mercoledì sera nel recupero con lo Zaule, devono fare a meno degli squalificati Madi, Giacomo Micelli e Capellari, rientra invece Simonelli in porta mentre mister Veritti rivoluziona in parte la formazione dando fiducia a Daniele Faleschini centrale di difesa, Nassivera esterno basso e con Sabidussi dietro il duo Samuel Micelli-Cristofoli.

I padroni di casa, oggi in campo con la nuova divisa rossoazzurra, hanno già la possibilità di portarsi in vantaggio al 5’ proprio con Micelli che però calibra male il pallonetto dal limite, finito sul fondo; al 15’ è Migotti che prova a sfruttare senza fortuna un pasticcio della retroguardia avversaria; al 30’ solo davanti al portiere Sabidussi calcia rasoterra centralmente e sfuma un’altra ottima chance.

Nella ripresa ancora Tolmezzo al 2’: triangolazione tra Sabidussi, Cristofoli e Migotti con quest’ultimo che calcia alto di poco; al 4’ è l’Ol3 a sciupare sotto porta con Calligaris che manda incredibilmente a lato con la porta sguarnita. Al 18’ finalmente il vantaggio dei rossoazzurri con Sabidussi che, lanciato ottimamente da Gabriele Faleschini, si muove sul filo del fuorigioco, scavalca il portiere con un pallonetto e spedisce la sfera in rete festeggiando con il suo marchio di fabbrica, la capriola alla Oba Oba Martins.

Nel finale il raddoppio al 42’: Micelli si incunea in area dalla sinistra, viene messo giù da un difensore, l’arbitro decreta il calcio di rigore trasformato con freddezza da Daniele Faleschini. Prima del triplice fischio ancora un’opportunità per Sabidussi che sfiora il 3 a 0.

Poi tutti negli spogliatoi per l’urlo liberatorio che dà già la carica per andare a sfidare domenica la capolista Virtus Corno.

Domenica, 25 Novembre 2018 08:19

PARI SUL PANTANO DI MARTIGNACCO PER GLI JUNIORES

Scritto da

10^ Giornata Campionato Juniores gir. B

UNION MARTIGNACCO – TOLMEZZO 0-0

TOLMEZZO: Baron, Puppis (5'st Banelli), Drammeh, Straulino (30'st Esposito), De Toni, Restifo, Nassimbeni (27'st Nassivera), Piaz, Gollino, Dinota, D'Orlando. All. Serini

ARBITRO: Suciu di Udine

NOTE: Ammoniti Drammeh, Restifo, Nassimbeni.

MARTIGNACCO – Partita stregata, su un terreno di gioco pessimo, quella disputata sabato dai ragazzi della Juniores impegnati contro l'Union Martignacco. Ne è uscito uno zero a zero che lascia un po' di amaro in bocca, vista la superiorità tecnica dei rossoazzurri rispetto agli avversari.

I padroni di casa sono riusciti a tenere testa solamente nella prima frazione di gara, durante la quale comunque il Tolmezzo ha avuto sui piedi almeno tre buone palle gol, su situazioni di palle inattive non sfruttate a dovere, dove furbizia e precisione al tiro potevano fare la differenza.

Nella ripresa con l'Union in ritirata, i ragazzi di Mister Serini hanno gestito il gioco con predominio provando a cercare la rete incessantemente con i vari Dinota, Gollino e D'Orlando. La chance più grossa è arrivata proprio su una bella azione costruita per vie centrali, con la conclusione rasoterra di Gollino, deviata dal portiere di casa, con il pallone che stava comunque rotolando in porta, poi però frenato dal terreno melmoso sulla riga di porta, e quindi recuperato dell'estremo difensore.

In classifica la capolista Ol3 continua a vincere, così come il Tricesimo che stacca i carnici rimanendo secondi in solitaria. Sabato prossimo match da preparare alla perfezione, al Comunale "Fratelli Ermano" arriva la Gemonese nel sentitissimo derby dell'Alto Friuli.

Pagina 1 di 28
UA-54400219-1