CLASSIFICA
NOTIZIE
Team
Points
1 Pro Gorizia 72
2 Juventina S.Andrea 58
3 Primorje 57
4 ISM Gradisca 55
5 Valnatisone 47
6 Pro Cervignano M. 46
7 Tolmezzo Carnia 46
8 Zaule Rabuiese 38
9 Costalunga 35
10 Pro Romans Medea 35
11 Sistiana Sesljan 34
12 Trieste Calcio 32
13 Tarcentina 32
14 Fulgor 32
15 Aurora Buonaquisto 30
16 Vesna 13
ULTIMO TURNO
06-05-2018
 
Sistiana Sesljan 2 : 3 Tolmezzo Carnia
PROSSIMO TURNO
ALTRE NOTIZIE
IMMAGINI
Facebook Image
Sabato, 24 Febbraio 2018 23:08

JUNIORES: CON L'I.S.M. VITTORIA SOFFERTA MA STRAMERITATA

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Campionato Regionale Juniores (7^ giornata di ritorno)
TOLMEZZO - ISM GRADISCA 2-1 (p.t. 1-1)
Gol: p.t. Gollino al 17', Caruso al 26'; s.t. Rovere al 29',
TOLMEZZO CARNIA: Colonna, Restifo (19' s.t. D'Aronco), Puppis, Zancanaro, Rovere, Treleani, Nassivera Marco (43' s.t. Straulino), Floreani, Gollino, Micelli (40' s.t. Lupieri), Gherbezza (24' s.t. Brovedan); a disposizione De Toni, Banelli, Mannino. Allenatore Mauro Serini.
I.S.M. GRADISCA: Russo, Coceani, Mauric (31' s.t. Goretti), Peirano, Odorico, Orzan, Vescovi, Caruso (13' s.t. O'Loughlin), Visintin, Ba, Cappello (21' s.t. Martinis). Allenatore Gaetano Barba
Arbitro: Francesco Zannier della Sezione di Udine.
Note: ammoniti Orzan (33' p.t.) e Odorico (7' s.t.); espulso Brovedan (47' s.t.); calci d'angolo 9 a 2 per il Tolmezzo; recupero 0' e 4'.

Tolmezzo, 24 febbraio 2018. Sofferta ma strameritata undicesima vittoria consecutiva per gli Juniores tolmezzini. Molteplici le palle gol e le giocate di qualità per il 4-4-2 di mister Serini, ma troppi sono stati gli errori in fase realizzativa, in particolare sottoporta.  Primo tempo abbastanza equilibrato, anche se comunque notevole è stata la prevalenza territoriale tolmezzina; secondo tempo a senso unico, con la squadra di Gradisca arroccata nella propria metà campo. Parte subito bene il Tolmezzo e, dopo un paio di conclusioni che non impensieriscono Russo, all'8' confezioniamo la prima palla gol: azione di Puppis sulla sinistra che, dalla linea di fondo campo, mette al centro sulla linea dell'area piccola per il tuffo di Micelli che, di testa, non trova lo specchio della porta. Poco dopo Visintin viene lanciato dalla difesa ospite sul filo del fuorigioco e segna ..... ma solo dopo che l'arbitro aveva già fischiato il fuorigioco dell'attaccante gradiscano. Passa acora qualche minuto e, siamo al 17', passiamo in vantaggio: "solita" azione sulla sinistra di Puppis che, da fondo campo, effettua un retropassaggio a centro area per Gollino che, con un tiro "sporco", trova la rete del vantaggio. Gli ospiti non ci stanno e cercano il pari; al 23' Cappello, conquistata palla dopo un controllo  problematico di Puppis, calcia fuori. Tre minuti dopo Caruso segna il gol del pareggio con un tiro da poco fuori area, imparabile per Colonna. Al 36' un buon calcio di punizione di Zancanaro dai 25 metri finisce alta di un soffo. Al 40' Micelli conclude alto da buona posizione e il primo tempo si conclude sull'uno a uno. Come già detto il secondo tempo è stato a senso unico, con l'Itala San Marco che, arroccata nella propria metà campo, si è comunque ben difesa. Al 12' Micelli non sfrutta un'ottima occasione calciando fuori; dieci minuti dopo da segnalare ancora un'occasionissima per Samuel Micelli, che conclude alto. Poco prima della mezz'ora, sul calcio d'angolo ben battuto da Floreani, riusciamo finalmente a trovare il meritato gol del vantaggio, grazie al perentorio colpo di testa di Michele Rovere. I gradiscani non riescono a reagire come nel primo tempo; è anzi il Tolmezzo ad andare vicino al terzo gol, prima, al 34', con Gollino, il cui tiro, al termine di un'insistita azione personale in area, termina fuori di un soffio dopo tocco del portiere, poi ancora con Rovere, sempre su calcio d'angolo di Floreani,  con palla che termina alta. E' ancora Rovere ad andare vicino al gol al 39', ma la sua conclusione si infrange sul palo. Nei minuti di recupero Brovedan, al rientro dopo lunga assenza, subisce un colpo nelle parti basse, l'arbitro concede il vantaggio senza fermare il gioco ... a Elia "sfugge" qualche parola di troppo e il sig. Zannier estrae il cartellino rosso.... peccato! Minuti finali con l'ISM che, riversandosi in avanti, cerca di sfruttare la superiorità numerica, ma la nostra difesa regge bene l'urto e la gara si conclude sul due a uno. Bravi ragazzi, continuiamo così!

Letto 298 volte Ultima modifica il Domenica, 25 Febbraio 2018 22:04

Lascia un commento

Il commento viene pubblicato successivamente all'autorizzazione del webmaster

UA-54400219-1