CLASSIFICA
NOTIZIE
Team
Points
1 Primorje 33
2 Virtus Corno 32
3 Pro Cervignano 30
4 Tolmezzo-Carnia 26
5 Sistiana Sesljan 26
6 Chiarbola P. 22
7 ISM Gradisca 21
8 Risanese 19
9 Mladost SZ 17
10 Zaule Rabuiese 16
11 Pro Romans M. 13
12 Valnatisone 12
13 Trieste Calcio 11
14 Costalunga 11
15 Ol3 10
16 San Giovanni 9
ULTIMO TURNO
09-12-2018
 
Tolmezzo-Carnia 1 : 0 Chiarbola P.
PROSSIMO TURNO
16-12-2018
 
Risanese - Tolmezzo-Carnia
ALTRE NOTIZIE
IMMAGINI
Facebook Image
Domenica, 22 Ottobre 2017 22:12

CON LA JUVENTINA GIOCHIAMO UN TEMPO: PARTITA SOSPESA DOPO I PRIMI 45’ SUL RISULTATO DI 0-0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Campionato di Promozione (7^ giornata di andata)

JUVENTINA - TOLMEZZO sospesa

JUVENTINA S.ANDREA: Stergulc, Marini Federico, Radev, Racca, Marini Nicola, Innocenti, Madonna, Kozuh, Dragosavljevic, Dornik, Veljkovic; a disposizione Braini, Copetti, Ormelese, Hribersek, Zamora, Komjanc. Allenatore Nicola Sepulcri

TOLMEZZO CARNIA: Simonelli, Faleschini Daniele, Faleschini Gabriele, Capellari, Rovere, Fabris Davide, Vidotti, Fabris Stefano, Cristofoli, Micelli, Madi; a disposizione Di Giusto, Nassivera, Picco, Ajello, Polettini, Candotti, Floreani. Allenatore Ivan Veritti

Arbitro: Omar Bignucolo della Sezione di Pordenone

Note: ammonito Rovere alla mezz’ora.

Sant’Andrea di Gorizia, 22 ottobre 2017. Dopo un primo tempo ben giocato dalla squadra di mister Veritti, la gara non è ricominciata dopo l’intervallo per una "bomba d'acqua", intensificatasi durante la pausa, che ha reso impraticabile il terreno di gioco della Juventina.

La cronaca della partita da “IL PICCOLO” di lunedì 23 ottobre 2017

GORIZIA. Un autentico nubifragio scatenatosi su Sant'Andrea sul finire del primo tempo costringe Juventina e Tolmezzo al nulla di fatto, con il match che viene sospeso sul punteggio di zero a zero, e rinviato a data da destinarsi per essere rigiocato dall'inizio. Si è conclusa così con 45 minuti di anticipo e con il campo allagato una partita equilibrata, con ritmi alti e a tratti anche frenetici, ma poche occasioni da rete davvero nitide e portieri quasi inoperosi. La Juventina si è presentata in campo acciaccata e con Dragosavljevic, il più ispirato dei suoi in queste settimane, nel ruolo di centravanti, mentre dall'altra parte il Tolmezzo ha provato fin da subito a scatenare la vena di Madi e dell'imprendibile Micelli a servizio di Cristofoli. Proprio Madi è stato il più pericoloso dei suoi, per quanto non preciso sotto porta. All'11' l'attaccante carnico ben servito da Miceli arriva sul fondo, e mette in mezzo un pallone invitantissimo sul quale però nessun compagno è pronto ad arrivare. Passano cinque minuti e lo stesso numero 11 si mette in proprio, questa volta decidendo di calciare in prima persona: la distanza è importante (30 metri) ma il destro è sufficientemente potente per mettere i brividi a Stergulc, finendo comunque alto sopra la traversa. Al 24' si vede la Juventina, con Dornik che prova un destro a giro deviato in angolo. Al 28' ancora Madi al tiro, nuovamente alto, sugli sviluppi di un corner, mentre al 33' è da applausi la sterzata in area con tiro sul secondo palo di Dragosavljevic, con Simonelli che si salva in angolo. Al 44' il solito Madi vince un rimpallo e, sbilanciato, calcia fuori misura,mentre dall'altra parte Madonna scarica verso Simonelli un destro potente ma non sufficientemente angolato. Al ritorno in campo ai due capitani e all'arbitro Venir basta qualche tentativo di far rimbalzare il pallone per capire che non si può più giocare. Marco Bisiach

 

 

Letto 637 volte Ultima modifica il Mercoledì, 01 Novembre 2017 22:45

Lascia un commento

Il commento viene pubblicato successivamente all'autorizzazione del webmaster

UA-54400219-1