CLASSIFICA
NOTIZIE
Team
Points
1 Pro Gorizia 29
2 Primorje 26
3 Pro Cervignano M. 23
4 ISM Gradisca 23
5 Valnatisone 22
6 Juventina S.Andrea 22
7 Tolmezzo Carnia 21
8 Costalunga 19
9 Sistiana Sesljan 16
10 Zaule Rabuiese 16
11 Pro Romans Medea 16
12 Trieste Calcio 14
13 Tarcentina 13
14 Vesna 10
15 Fulgor 9
16 Aurora Buonaquisto 8
ULTIMO TURNO
03-12-2017
 
Tolmezzo Carnia 3 : 1 Pro Romans Medea
PROSSIMO TURNO
17-12-2017
 
Tolmezzo Carnia - Sistiana Sesljan
ALTRE NOTIZIE
IMMAGINI
Facebook Image
Venerdì, 10 Marzo 2017 16:29

L'IMPORTANZA DI RESTARE UNITI

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sante Bernardo (nella foto di A. Cella) raccomanda unità di intenti Sante Bernardo (nella foto di A. Cella) raccomanda unità di intenti

“Sarà fondamentale stare uniti”: eccolo il mantra di Sante Bernardo per queste ultime partite. Il tecnico veneto fin dal suo inizio ha battuto su questo tasto, facendo leva su quello spirito di gruppo, sulla coesione e l’unione di intenti che da sempre hanno contraddistinto la storia secolare del Tolmezzo. E davvero non possiamo dargli torto: inutile fare processi dopo ogni partita, inutile rivangare quello che si poteva fare, inutile soprattutto lasciarsi prendere dallo sconforto. Questo significherebbe scivolare in un atteggiamento pessimistico che con 18 punti ancora in palio non ha ragione di esistere. I play out sono un’ipotesi molto concreta, ma non una certezza e quindi fino a quando la matematica non esprime verdetti bisogna provarci, ma tutti insieme. Pensare ai play out come un risultato a questo punto accettabile rischia di diventare molto pericoloso, perché tutte le altre squadre coinvolte nei discorsi di bassa classifica appaiano mentalmente più preparate di noi a questa evenienza. Noi ci siamo “sbattuti” per tante giornate, con la prospettiva di una classifica migliore, vanificata dalle tante occasioni perse ed i punti lasciati per strada in maniera assurda (Vesna, Lignano, Manzanese, per restare agli ultimi tempi …), mentre gli altri probabilmente sono rassegnati alla coda già da molte settimane. Il ragionamento è rafforzato dall'epilogo del campionato  dello scorso anno, quando il Flaibano, avanti 8 punti all’Itala San Marco al termine della stagione regolare, venne sconfitto nel play out … Ulteriore motivo per riflettere e giocarci tutto fino al termine e raggiungere il quartultimo posto a più dieci sulla penultima: difficile ma non impossibile in line ateorica. Con la speranza che tutto l’ambiente, dalla società al tecnico, dai tifosi alla squadra, capiscano l’importanza di restare uniti.

Letto 481 volte

Lascia un commento

Il commento viene pubblicato successivamente all'autorizzazione del webmaster

UA-54400219-1