CLASSIFICA
NOTIZIE
Team
Points
1 Primorje 24
2 Virtus Corno 22
3 Pro Cervignano 21
4 Sistiana Sesljan 19
5 Tolmezzo-Carnia 17
6 ISM Gradisca 16
7 Chiarbola P. 16
8 Mladost SZ 13
9 Risanese 13
10 Pro Romans M. 12
11 Zaule Rabuiese 11
12 Trieste Calcio 8
13 Ol3 8
14 San Giovanni 8
15 Valnatisone 6
16 Costalunga 6
ULTIMO TURNO
11-11-2018
 
Tolmezzo-Carnia 0 : 1 Primorje
PROSSIMO TURNO
18-11-2018
 
Costalunga - Tolmezzo-Carnia
ALTRE NOTIZIE
IMMAGINI
Facebook Image
NEWS PRIMO PIANO

NEWS PRIMO PIANO (371)

Domenica, 11 Novembre 2018 17:16

TOLMEZZO BEFFATO DAL CINICO PRIMORJE

Scritto da

10^ giornata Campionato Promozione gir.B

TOLMEZZO - PRIMORJE 1-0

GOL: 39’st Tomizza.

TOLMEZZO: Simonelli, Nassivera, Scarsini, Capellari, Rovere, D.Fabris (24’st G.Faleschini), Madi, Migotti, S.Fabris, G. Micelli (44’st Puppis), S.Micelli (44’st Cristofoli). All. Ivan Veritti.

PRIMORJE: Contento, Benvenuto, Tomizza, Marincich (44’st Tomini), Casseler, Orlando (20’st Sessi), Lombardi, Semani, Cociani (28’st Cofoni) Sain, Millo. All. Allegretti.

ARBITRO: Pileggi di Bergamo (Corsano- Masini)

NOTE: Ammoniti Scarsini, Sain, Semani, Sessi.

TOLMEZZO - Rabbia, tanta rabbia. Dopo una partita dominata per gran parte dei 90 minuti, il Tolmezzo esce a bocca asciutta dal big match contro il Primorje, vera bestia nera di questa stagione, capace di eliminare i rossoazzurri nella doppia sfida di Coppa Italia e oggi ancora cinico nel sfruttare una delle rarissime occasioni da gol portandosi a casa l’intera posta in palio.

Erano stati i carnici soprattutto nel primo tempo a costruire azioni da gioco con manovre fluide e ragionate, andando vicini più volte al vantaggio, come al 12’ con Rovere, stoppato nella conclusione da un difensore avversario e ancora al 27’ con una gran botta di Samuel Micelli, parata con l’aiuto del palo da Contento. I triestini si sono fatti vedere dalle parti di Simonelli al 32’ con Orlando che in posizione di offside non ravvisata dal guardalinee ha fallito la conclusione. Poi ancora Tolmezzo pericoloso con Davide Fabris al 35’ ma Contento gli dice di No.

Nella ripresa già al primo minuto i ragazzi di Veritti nuovamente pericolosi ancora con Samuel Micelli che servito in area non ci crede a dovere. All’8 pasticcio difensivo dei padroni di casa, va al tiro Orlando, para con lo stinco Simonelli. Al 35’ è Migotti a cercare la porta dai 20 metri, il pallone sibila a fil di palo. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dalla sinistra da Lombardi al 39’ il Primorje insacca grazie a Tomizza che rapace in area spedisce di testa il pallone in rete nell’angolino basso alla destra di Simonelli. L’arrembaggio finale dei rossoazzurri non produce effetti, ci provano ancora Faleschini e Madi ma Contento si supera e salva il risultato per i suoi che, complice la sconfitta della Virtus Corno volano in testa alla classifica.

Domenica, 11 Novembre 2018 08:12

UNDER 19, BATTUTA D'ARRESTO CON IL TRICESIMO

Scritto da

8^ giornata Campionato Juniores gir. B

TRICESIMO - TOLMEZZO 1-0

GOL: 23’st Codutti.

TRICESIMO: Forgiarini, Bernardis, Tulisso, Giammaruco, Dragas, Dedushaj (Copetti 41’st), Codutti, Garbellotti, De Giorgio, Costantini (Khayi 13’st), Lesyshyn (Mattioni 34’st). All. Vadacca

TOLMEZZO: Di Giusto, Banelli, Puppis (2’st Drammeh), Floreani, Restifo, De Giudici, Nassivera, Straulino (32’st Nassimbeni), Gollino, Dinota, D’Orlando. All. Serini.

ARBITRO: Zannier di Udine

NOTE: Ammoniti Tulisso, Garbellotti, Nassivera.

UDINE - Dopo due vittorie di fila con altrettante goleada, battuta d’arresto per gli Juniores di Mister Serini che escono sconfitti col minimo scarto dal match contro il Tricesimo, perdendo il primato in classifica.

Al campo "Bepi Rigo" di via Basiliano a Udine i rossoazzurri si presentano con gli uomini contati e con un Puppis a mezzo servizio. Nel primo tempo finito sullo 0 a 0 sono stati i padroni di casa a prendere in mano le redini sfruttando l’arma del pressing dal primo minuto con diversi tentativi pericolosi e con improvvisi ribaltamenti di fronte. Dopo 20 minuti sono cominciati a calare e i carnici hanno recuperato campo rendendosi più volte insidiosi.

Nella ripresa ha fatto il suo debutto con la maglia rossoazzurra Seedy Drammeh, classe 2000, ragazzo del Gambia arrivato dal Cedarchis dove ha disputato un positivo campionato carnico andando anche in gol 3 volte.
Ed è stato il Tolmezzo a sfiorare il vantaggio più volte, con Dinota che vede la sua conclusione stamparsi sulla traversa, e poi ancora con Gollino che manca l’appuntamento col gol prima su facile colpo di testa e poi con un tap-in fallito da due passi. Il Tricesimo invece ha capitalizzato al massimo l’unica chance costruita, al 23’ su azione verticale in velocità con cross in area per Codutti che ha spedito il pallone in rete.

Sabato prossimo possibilità di pronto riscatto contro la Pro Cervignano.

Mercoledì, 07 Novembre 2018 09:49

MANGIARE BENE PER GIOCARE MEGLIO

Scritto da

Una serata molto partecipata quella andata in scena martedì sera al teatro Candoni di Tolmezzo con l'iniziativa Facciamo Gol a Tavola, promossa dall'Asd Tolmezzo Carnia, in collaborazione con il Coordinatore Federale Regionale del Settore per l’attività Giovanile e Scolastica (SGS), prof. Giovanni Messina e con il patrocinio del Comune di Tolmezzo, pensata per informare i giovani sportivi sulla corretta alimentazione e nutrizione sia per gli allenamenti che per le partite.

Ad aprire la serata, affollata dai ragazzi del settore giovanile, dai loro allenatori e dalle famiglie, il sindaco della città Francesco Brollo, il quale ha elogiato l'impegno della società nel voler formare a 360 gradi i suoi giovani atleti. Quindi la parola è passata al presidente Michele Ianich, dal quale è stata ribadita la volontà di mettere a disposizione dei ragazzi non solo nozioni sotto il profilo tecnico tattico ma anche motorio con l'inserimento della competenza di Andrea D'Urso e della corretta nutrizione portando a disposizione dei tesserati esperte del settore. 

A seguire l'introduzione di Gianfranco Cinello, responsabile del progetto tecnico sportivo del settore giovanile, che ha messo in luce le chiavi di una formazione vincente: attaccamento alla maglia, sconfitta, coraggio, farplay, vittoria, gioco di squadra, passione/sacrificio, miglioramento, fantasia, spirito competitivo, altruismo e un allenatore leader.

Protagoniste della serata le dott.sse Sara Fabris, già Dietista dell’Udinese Calcio, attualmente collaboratrice dello Spartak Mosca e la dott.ssa Martina Castaldo, Dietista del “Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione”. I loro consigli sono riassunti nelle slide che trovate a seguire nell'area download

Sul nostro canale youtube le interviste

Mercoledì, 07 Novembre 2018 08:29

MERCOLEDI' 21 NOVEMBRE IL RECUPERO CON LO ZAULE RABUIESE

Scritto da

E' stata ufficializzata dalla Figc Fvg la data del recupero dell'8^ giornata di Campionato di Promozione girone B tra Tolmezzo Carnia e Zaule Rabuiese, non disputata lo scorso 28 ottobre a causa del maltempo. Le due formazioni recupereranno la sfida mercoledì 21 novembre alle ore 20.30 al Campo Sportivo "Fratelli Ermano" di Tolmezzo.

Oggi pomeriggio invece, 7 novembre, ore 18.30, sul campo A del Comunale di via Val di Gorto a Tolmezzo in campo i Giovanissimi Under15 Regionali, contro il Pordenone Calcio, per la 2^ giornata di ritorno.

Mercoledì 14 Novembre, alle ore 18.30, sul Campo A del Comunale di via Val di Gorto a Tolmezzo, previsto invece il recupero della 7^ giornata di andata dei Giovanissimi Under14 Sperimentali, contor la Manzanese squadra B, gara non disputata il 28 ottobre scorso, sempre causa maltempo.

 

Domenica, 04 Novembre 2018 18:55

A GRADISCA UN PAREGGIO CHE STA STRETTISSIMO

Scritto da

9^ giornata Campionato Promozione gir. B

ISM GRADISCA - TOLMEZZO 1-1

GOL: pt 3’ Migotti fallisce calcio di rigore, 9’ Stefano Fabris, 14’ Campanella su calcio di rigore.

ISM GRADISCA: Bon, Turchetti, De Cecco, Loperfido (1’st Politti), Pellizzari, Fross, Quattrone,Sirach, Germani, Campanella, Issakoli (20’st Trusgnach). All. Zoratti

TOLMEZZO: Simonelli, Nassivera (29’st D.Faleschini), Scarsini (34’st D.Fabris), Capellari, F.Rovere, Puppis (34’st Zancanaro), Madi (30’st S.Micelli), Migotti, S.Fabris, G.Micelli, Sabidussi (41’st Floreani). All. Veritti.

ARBITRO: Menini di Udine (Della Mea-Gondolo)

NOTE: Ammoniti De Cecco, Loperfido, Campanella, Puppis, Madi.

GRADISCA D’ISONZO - Un rientro con tanta rabbia quello da Gradisca d’Isonzo perché il pareggio sta molto stretto ai ragazzi di Veritti che hanno dominato per lunghi tratti il match, producendo come al solito ottime manovre offensive, non riuscendo però a concretizzarle a dovere.

La partenza al “Colaussi” sembrava delle migliori, con quel calcio di rigore concesso al 3’ minuto in favore dei rossoazzurri, che Migotti però si è fatto respingere da Bon. I ragazzi insistono e al 9’ il vantaggio arriva comunque con un traversone dalla sinistra che con un perfetto gesto tecnico Stefano Fabris spedisce imparabilmente in rete. Passano cinque minuti e l’Ism beneficia di un penalty per fallo di Puppis su Sirach. Dal dischetto si presenta Campanella che non sbaglia. Il Tolmezzo continua a spingere e al 18’ è Madi che richiama in causa Bon con una botta dalla distanza; ed è ancora il numero 7 al 24’ a ricevere un ottimo pallone su assist di Puppis ma al momento del controllo c’è un contatto dubbio in area, con l’arbitro che propende per la simulazione e il relativo giallo. Altra ottima azione dei carnici due minuti più tardi con un numero di Sabidussi sulla destra, filtrante per Giacomo Micelli il quale scaglia un diagonale sul primo palo, respinto dal portiere. Ed è sempre Mic a provarci imbeccato da Scarsini, con la sfera che si spegne sul fondo a fil di palo. Per vedere per la prima volta i padroni di casa davanti a Simonelli occorre attendere il 36’, contropiede con conclusione debole di Campanella. A quattro dallo scadere della prima frazione è Scarsini a recuperare un gran pallone a centrocampo, lanciando poi Micelli che va via a tre avversari in velocità, si coordina ma la conclusione è centrale e trova la risposta di Bon.

Nella ripresa buona chance al 5’ con una punizione di Migotti a girare, alzata sopra la traversa dall’estremo di casa; poi i carnici perdono smalto, il Gradisca si chiude a riccio in difesa e mancano gli spazi per far girare la palla. Mister Veritti prova a mischiare le carte, con gli innesti di Samuel Micelli e Davide Fabris. Nel finale il Tolmezzo si gioca le sue ultime carte sapendo che la vittoria è ancora a portata di mano: si arriva al 46’ con il contropiede orchestrato da Giacomo Micelli, il quale imbecca perfettamente Samuel Micelli, il destro di quest’ultimo da posizione defilata si insacca ma l’arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione dell’assistente.

Nulla da fare, al fischio finale arrivano i complimenti degli avversari, non i tre punti; in classifica ora è terzo posto assieme alla Pro Cervignano, ma c'è ancora una gara da recuperare mentre domenica sarà big match al "fratelli Ermano", arriva il Primorje e bisogna vendicare l’eliminazione di Coppa...

Domenica, 04 Novembre 2018 08:13

LIQUIDATO IN UN SET L’AQUILEIA, JUNIORES INCONTENIBILI

Scritto da

Campionato Juniores Under19 gir.B

TOLMEZZO-AQUILEIA 6-0

GOL: pt 23’ Dinota, 31’ Gollino, 39’ Zancanaro; st 13’ Nassimbeni, 16’ Nassivera, 20’ Dinota.

TOLMEZZO: Baron, Restifo, Banelli, Zancanaro (1’st Straulino), De Toni, De Giudici, Nassimbeni (14’st Nassivera), Esposito (8’st Piaz), Gollino (37’st Colonna), Dinota (20’st Vidotti), D’Orlando. All.Serini

AQUILEIA: Zoff, Buffolini, Belgiorno, Zearo, Spagnul, Benes (19’st Imparato), D’oriano, Bacci (18’st De Dominicis), Teza (1’st Molinari), Bonfani (8’st Giacobbi), Girardi (26’st Lovati). All. Iacumin.

ARBITRO: Benedetti sez.Tolmezzo.

NOTE: Espulso per doppia ammonizione Piaz, ammonito Nassivera.

TOLMEZZO - È’ ancora goleada e testa solitaria della classifica per gli Juniores di mister Serini, che chiudono la pratica Aquileia già nel primo tempo grazie ad una prova concreta, intelligente e letale sotto porta.

Ad aprire le danze al 23’ è Dinota, con la complicità di un difensore ospite sul quale carambola lo stacco di testa su cross dalla destra di Gollino. Gli ospiti ci provano a reagire al 29’ con una conclusione dalla distanza che mette i brividi a Baron ma poi finisce sul fondo. La risposta carnica è il raddoppio che arriva al 31’ con assist di Nassimbeni per Gollino che non sbaglia. E sono 8 in campionato per lui, vicecapocannoniere dopo Hoxha del Lumignacco.

L’Aquileia prova ad impensierire la retroguardia rossoazzurra ma anche la botta dalla distanza di Bonfani finisce alta. Si arriva al 39’ ed è Zancanaro a rendere chiaro come per gli avversari non ci sia storia: calcio di punizione dai 25 metri, conclusione di potenza in stile biliardo, palo interno e portiere battuto per il 3 a 0. Prima di andare a riposo buona occasione pure per De Giudici che da due passi viene ribattuto dal portiere avversario.

Nella ripresa al pronti via è ancora Tolmezzo con Gollino murato da Zoff dopo nemmeno un giro di lancette; passano 14 minuti e sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva la gioia personale pure per Nassimbeni che firma il 4-0. Serini manda in campo Nassivera per Nassimbeni e il ragazzo ci impiega due minuti per bucare la rete. Da applausi pure la sesta marcatura al 20’ con il talentuoso Dinota che ai 25 metri, spalle alla porta, da posizione defilata e praticamente da fermo fa partire una sassata ad incrociare che si infila alla destra di Zoff. Doppietta personale per lui e settimo gol in campionato. Il numero dieci quindi esce tra gli applausi e al suo posto fa il debutto nella formazione Juniores il classe 2002 Vidotti, promessa della formazione Allievi e protagonista con la rappresentativa regionale di categoria all’ultimo Torneo Nereo Rocco. Stefano dimostra subito di sentirsi a suo agio, corre, lotta sui palloni e gioca con i compagni, il gol non arriva ma la chance è stata sfruttata a dovere.

Unico neo prima del fischio finale l’espulsione per doppia ammonizione di Piaz, segnale però che i ragazzi sono tosti, non si sentono mai appagati e rimangono agguerriti per tutti i 90 minuti. Servirà questa mentalità soprattutto per la prossima sfida di sabato quando si andrà a Tricesimo in casa della seconda in classifica.

Giovedì, 01 Novembre 2018 18:47

A TOLMEZZO FACCIAMO GOAL A TAVOLA

Scritto da
Un'appuntamento da non perdere quello in programma martedì 6 novembre, con inizio alle ore 20.00 al Teatro L.Candoni di via XXV Aprile a Tolmezzo: "Facciamo gol a tavola". L'iniziativa è promossa dall'Asd Tolmezzo Carnia, a completamento ed integrazione del progetto tecnico motorio in favore dei propri tesserati. Un'evento organizzato in collaborazione con il Coordinatore Federale Regionale del Settore per l’attività Giovanile e Scolastica (SGS), prof. Giovanni Messina e con il patrocinio del Comune di Tolmezzo. 
 
Si tratta di un incontro informativo rivolti ad allenatori, tecnici, dirigenti, genitori, atleti ed aperto al pubblico.
 
Relatori della serata saranno la dott.ssa Sara Fabris, già Dietista dell’Udinese Calcio, attualmente collabora con il CSKA Mosca, la dott.ssa Martina Castaldo, Dietista “Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione”
 
È importante la partecipazione di tutti gli atleti, i tecnici ed i genitori. Ci contiamo 

 

Lunedì, 29 Ottobre 2018 06:51

IL RISCATTO DEGLI ALLIEVI, VINCENTI A CODROIPO

Scritto da

In un fine settimana segnato dai rinvii causa maltempo, accanto agli Juniores Under 19 usciti trionfanti dalla sfida contro l'Udine United di sabato, festeggiano anche gli Allievi Under 17 di mister Antonipieri che tornano alla vittoria dopo un lungo digiuno. 

CODROIPO - TOLMEZZO 1-4 (pt 1-3)

TOLMEZZO: Fabris, Silverio, Fior, Maion, Urban, Ursella, Solari, Copetti, Vidotti, Cimenti, Zanier, Martini. All. Stefano Antonipieri (Baldassi, Rella, Sicco, Picco, Adami, Turisini, Di Centa, Foti)

Note: Ammoniti Silverio, Solari e Copetti.

I rossoazzurri sono scesi in campo a Codroipo con le giuste motivazioni, dopo i primi venti minuti senza emozioni, se si esclude una grossa occasione avuta da Cimenti il cui tiro lambisce il palo, la partita si infiamma tra il 22° e il 32° minuto. Il vantaggio è arrivato al 22° del primo tempo con il gol di Copetti su tiro da fuori area che si insacca sotto la traversa; al 28° autogol del Codroipo nel tentativo di anticipare il colpo di testa di Vidotti; passa solo un minuto e i padroni di casa si rifanno sotto, causa distrazione difensiva dei tolmezzini; ma la reazione è quasi immediata e al 32° ecco il gran gol di Solari con un tiro al volo dai 25 metri che colpisce l'interno della traversa e si insacca in porta. Nella ripresa, dopo soli tre minuti il sigillo finale porta la firma ancora di Copetti, doppietta personale per lui, abile a girare in rete un perfetto assist di Vidotti. Un Codroipo mai domo cercherà di riportarsi in partita ma i carnici agiscono con veloci contropiedi. Al triplice fischio l'esultanza dei rossoblu: "Una vittoria meritata che premia i ragazzi per tutto il lavoro fatto in settimana" ha commentato mister Antonipieri.

Domenica, 28 Ottobre 2018 09:44

RINVIATA PER MALTEMPO LA SFIDA CON LO ZAULE RABUIESE

Scritto da

D'intesa tra le due società, vista la critica situazione metereologica in Carnia, la sfida di campionato tra Tolmezzo Carnia e Zaule Rabuiese prevista per questo pomeriggio di domenica 28 ottobre 2018, alle ore 14.340 e valida per l'8^ giornata di andata, è stata RINVIATA A DATA DA DESTINARSI. Da definire il giorno per il recupero.

Sono state altresì rinviate le gare dei Giovanissimi Regionali Under 15 e dei Giovanissimi Regionali Under 14, così come erano state rinviate ieri le gare degli Esordienti e dei Pulcini. 

Domenica, 28 Ottobre 2018 07:57

GLI JUNIORES TEMPESTANO LO UNITED

Scritto da

CAMPIONATO JUNIORES UNDER19 - 6^ GIORNATA

TOLMEZZO - UDINE UNITED 8-1

GOL: pt 19’ Allidua, 41’ Gollino, 42’ Restifo; st 1’ Dinota, 6’ su rigore e 36’ D’Orlando, 26’ 32’ 45’ Gollino.

TOLMEZZO: Baron, Restifo, Banelli, Zancanaro(30’st Piaz), De Toni, De Giudici, Nassivera (2’st Nassimbeni), Esposito (33’st Straulino), Gollino, Dinota, D’Orlando. All. Serini

UDINE UTD: Castenetto, Michelini, Del Ponte, Urban, Vuerich, Foschiatti, Allidua (22'st Bruno), Colle (1'st Torossi), Viafe, Ianesi (14'st Pozzana), Da Pozzo. All. Schibeci

ARBITRO: Gava di Udine

NOTE: Ammoniti De Giudici, Piaz, Michelini, Foschiatti, Viafe.

TOLMEZZO - Sotto il diluvio e tra incessanti folate di vento gli juniores rullano l’Udine United Rizzi Cormor con un punteggio che parla chiaro rispetto alla superiorità dei carnici, saldi in vetta al gironeB.
Gli avversari, desiderosi a tutti i costi di giocare nonostante il tempo inclemente, hanno provato a fare la partita nei primi dieci minuti con un paio di conclusioni dalla distanza orchestrate dal talento del loro numero 10, Ianesi. La risposta dei ragazzi di Serini si fa sentire nei successivi dieci minuti con un bel contropiede promosso da Gollino e finalizzato da Dinota, oltre ad un paio di belle manovre ma al 19’ arriva a sorpresa il vantaggio ospite sugli sviluppi di un’azione confusa in area, pallonetto del numero 7 Zakaria Alidua, forse in fuorigioco, a scavalcare Baron che aveva respinto la prima conclusione di marca udinese.
La risposta rossazzurra si fa subito sentire con Dinota, tiro al volo con ottima coordinazione fuori di poco. Poi ancora Tolmezzo che spinge e ribalta il risultato in due minuti: al 41’ cross pennellato di Zancanaro per la testa di Gollino che insacca; al 42’ sfera subito rubata agli avversari, cavalcata di Nassivera dalla sinistra, pallone in mezzo, batti e ribatti tra Dinota, Gollino e il portiere avversario, dalle retrovie sbuca Restifo che aveva accompagnato l’azione e insacca il 2-1.

Nella ripresa nemmeno il tempo di riposizionarsi in campo che i rossoazzurri aumentano il bottino: 50’ secondi e Zancanaro indovina un filtrante perfetto per Dinota che non sbaglia. Sei minuti dopo pestone in area su Nassivera, calcio di rigore e anche D’Orlando va a segno. L’Udine United prova a rimettersi in carreggiata, impegna Baron con una conclusione parata anche grazie all’aiuto della traversa, poi coglie un palo sempre con Ianesi. Dal 26’ si dilaga, e non per le condizioni meteo: Gollino rapace in area la mette nel sacco dopo che Dinota aveva superato il portiere; sei minuti dopo tripletta del numero 9, messo in buca sempre da Dinota; al 33’ è doppietta per D’Orlando che dalla distanza indovina la parabola giusta, quindi al 45’ ancora Gollino a fissare con il suo poker il risultato finale sull’8 a 1, portandosi a casa il pallone. Primo posto confermato in solitaria. Grandi ragazzi.

Pagina 1 di 27
UA-54400219-1