CLASSIFICA
NOTIZIE
Team
Points
1 Pro Gorizia 62
2 Primorje 48
3 Juventina S.Andrea 48
4 ISM Gradisca 45
5 Tolmezzo Carnia 43
6 Valnatisone 42
7 Pro Cervignano M. 42
8 Zaule Rabuiese 34
9 Sistiana Sesljan 32
10 Pro Romans Medea 31
11 Trieste Calcio 30
12 Costalunga 28
13 Fulgor 28
14 Tarcentina 25
15 Aurora Buonaquisto 24
16 Vesna 13
ULTIMO TURNO
14-04-2018
 
Tolmezzo Carnia 1 : 1 Trieste Calcio
PROSSIMO TURNO
25-04-2018
 
Pro Romans Medea - Tolmezzo Carnia
ALTRE NOTIZIE
IMMAGINI
Facebook Image
Sabato, 17 Marzo 2018 23:25

JUNIORES: SEI RETI NELLA TANA DEL SAN GIOVANNI - LA MATEMATICA "VITTORIA DEL GIRONE" C'È!

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Espugnando per 6 a 2 il fortino del San Giovanni i tolmezzini si sono garantiti il primato matematico nel girone "C" del Campionato Regionale di categoria

Campionato Regionale Juniores (10^ giornata di ritorno)
SAN GIOVANNI - TOLMEZZO CARNIA 2-6 (p.t. 1-4)
Gol: p.t. Micelli al 21' al 29' e al 39', Gollino al 27',  Bastico al 35'; s.t. Gollino all'8',  D'Ambrosio (rig,) al 24', Micelli al 45'.
SAN GIOVANNI: Gherbaz, Bachiddu (29' s.t.Simonetti), Sari (23' s.t. Poropat), Rizzotti, Russo, Petronio, Danuzzo, Cioffi, Bastico (12' s.t. Malusà), Mascolo (14' s.t. Wellington), D'Ambrosio (35' s.t Poloni); a disposizione Godina. Allenatore Lorenzo Costantini.
TOLMEZZO CARNIA: Colonna, Restifo, De Toni, Zancanaro (22' s.t. Banelli), Matteo Nassivera, Treleani, Puppis (12' s.t. Lupieri), Floreani (10' s.t. Del Bianco), Gollino (31' s.t. Straulino), Micelli, Gherbezza; a disposizione Brovedan. Allenatore Mauro Serini.
Arbitro: Marco Della Gaspera della Sezione di Gorizia
Note: ammoniti Russo (12' s.t.), Restifo (24' s.t.), Simonetti (30' s.t.), Del Bianco (35' s.t.); espulso Treleani al 46' s.t.; calci d'angolo 9 a 4 per il Tolmezzo; recuperi 2' e 5'.

Trieste, 17 marzo 2018. In occasione della decima giornata di ritorno gli juniores tolmezzini hanno fatto sei reti nella tana del San Giovanni e allora, quando mancano ancora tre giornate alla fine del Campionato, si sono garantiti la matematica vittoria del girone. Dopo una fase di studio, il primo vero tiro della partita lo effettua all'8° Gherbezza, dalla distanza, e termina fuori di un soffio. Micelli al 21' prende palla, se la "prepara" per il tiro in diagonale che il portiere di casa tocca, ma non trattiene, per il meritato vantaggio tolmezzino. Al 27' il pallone viaggia sull'asse Restifo - Gherbezza e giunge al limite dell'area a Gollino che, dopo controllo aereo, tira siglando il due a zero. Due minuti dopo Micelli va in pressione sul portiere in fase di rinvio e, in ribattuta, realizza il tre a zero. Il "facile" triplo vantaggio illude capitan De Toni & compagni che, probabilmente deconcentrati, prima corrono un grosso rischio, ma il colpo di testa di D'Ambrosio viene salvato, a sua volta di testa, da Treleani appostato nell'area piccola, e poi, al 35', subiscono il gol dei padroni di casa; in una fase di assoluto controllo, Floreani perde palla, questa giunge in area a Bastico che, solo davanti a Colonna, accorcia le distanze. Passano quattro minuti e le distanze vengono ristabilite: Nassivera dalla difesa lancia Gollino che, a sua volta, "pesca" Micelli che porta palla per un paio di tocchi e calcia imparabilmente. Dopo due minuti di recupero, il primo tempo si conclude con il triplo vantaggio tolmezzino. Il secondo tempo inizia come si era concluso il primo e all'8', su azione da calcio d'angolo, Gollino segna il quinto gol per il Tolmezzo. La partita cala di tono, si fa più confusa e, naturalmente, meno piacevole; escono Floreani e Puppis, per leggeri infortuni, lasciando il posto a Del Bianco e Lupieri.Al 24' un fallo di mano in area di Restifo (ammonito nell'occasione) viene punito con il calcio di rigore, trasformato da D'Ambrosio. Esce anche Zancanaro, colpito dai crampi, che viene sostituito da Banelli. Al 28' una conclusione di Gherbezza termina fuori; al 30' Simonetti, da poco entrato, "cerca" un secondo rigore a favore del San Giovanni, ma viene ammonito per simulazione. Subito dopo c'è spazio anche per Straulino, al posto di un positivo Gollino, mentre Brovedan, prudentemente, non viene lanciato nella mischia, risentendo ancora di un recente infortunio. Al 44' Micelli ha l'occasione per arrotondare ma, solo davanti al portiere, si fa respingere il tiro. Passa solo un minuto e, lo stesso Micelli, su calcio d'angolo di Del Bianco, segna il gol del definitivo 6 a 2. Peccato che, nei minuti di recupero, Treleani si sia fatto allontanare dall'arbitro per la reazione ad un fallo da tergo subito dal "solito" Simonetti. Adesso, ragazzi, non molliamo, ci attendono ancora tre partite prima di affrontare il triangolare per il titolo regionale!

Letto 350 volte Ultima modifica il Mercoledì, 21 Marzo 2018 08:41

Lascia un commento

Il commento viene pubblicato successivamente all'autorizzazione del webmaster

UA-54400219-1