CLASSIFICA
NOTIZIE
Team
Points
1 Pro Gorizia 29
2 Primorje 26
3 Pro Cervignano M. 23
4 ISM Gradisca 23
5 Valnatisone 22
6 Juventina S.Andrea 22
7 Tolmezzo Carnia 21
8 Costalunga 19
9 Sistiana Sesljan 16
10 Zaule Rabuiese 16
11 Pro Romans Medea 16
12 Trieste Calcio 14
13 Tarcentina 13
14 Vesna 10
15 Fulgor 9
16 Aurora Buonaquisto 8
ULTIMO TURNO
03-12-2017
 
Tolmezzo Carnia 3 : 1 Pro Romans Medea
PROSSIMO TURNO
17-12-2017
 
Tolmezzo Carnia - Sistiana Sesljan
ALTRE NOTIZIE
IMMAGINI
Facebook Image
Sabato, 16 Settembre 2017 23:18

3 A 1 ALLA VALNATISONE – AVANTI COSI’, MA RESTIAMO CON I PIEDI PER TERRA!!!

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

TOLMEZZO – VALNATISONE 3-1 (p.t. 2-0)

Gol: p.t. Madi all’8’ e al 24’; s.t. Davide Fabris al 10’ e Passon al 29’

TOLMEZZO CARNIA: Simonelli (34’ s.t. Di Giusto), Faleschini Daniele, Nassivera Matteo, Capellari, Rovere Federico (5’ s.t. Faleschini Gabriele), Fabris Davide, Madi (43’ s.t. Picco), Fabris Stefano (18’ s.t. Floreani), Cristofoli, Micelli (28’ s.t. Polettini), Vidotti; a disposizione Ajello e Candotti. Allenatore Dario Cicutti.

VALNATISONE: Bartolini, Dorbolò Mattia (1’ s.t. Tiro), Snidarcig (32’ p.t. Cumugnaro), Bucovaz (36’ s.t. Ciriaco Cristian), Ciriaco Michele, Grion, Pocovaz (26’ s.t. Dorbolò Tommaso, Passon, Oviszach, Meroi (26’ s.t. Snidaro), Miano; a disposizione Pinatto e Gorenszach. Allenatore Paolo Cencig

Arbitro: Roberto Presotto della Sezione di Pordenone (assistenti Fabiola Daneluz di Pordenone e Simone Milillo di Udine)

Note: ammoniti Stefano Fabris, Almer Tiro, Simonelli, Polettini, Davide Fabris e Vidotti; espulso Oviszach al 32’ s.t.; calci d’angolo 2 a 2; recuperi 1’ e 6’.

Tolmezzo, 16 settembre 2017. Per una notte soli in testa alla classifica! Non è certo il caso di montarsi la testa o di fare voli pindarici, ma dopo metà delle gare della seconda giornata siamo da soli al vertice, a punteggio pieno. Certo il campionato è lungo e siamo solo all’inizio, ma le premesse per fare bene, raggiungendo la salvezza in anticipo, ci sono tutte. La cronaca odierna racconta di una partita giocata con grande intensità da tutta la squadra. Primissimi minuti di gara con la Valnatisone in avanti e il Tolmezzo a prendere le misure; prese bene le misure all’8’ passiamo in vantaggio. Volata di Madi sulla destra che, giunto ai 20 metri, la mette in area per Cristofoli il quale, spalle alla porta, protegge palla lasciandola allo stesso Madi che, continuando la corsa, riesce a coordinarsi e a battere Bartolini dal limite dell’area piccola. Dopo un certo pericolo corso al 14’ su calcio d’angolo della squadra ospite, al 24’ giunge il raddoppio grazie al perfetto lancio di Micelli per Madi che, fatti due passi palla al piede, calcia superando per la seconda volta l’incolpevole Bartolini. Poco dopo la mezz’ora “rischiamo grosso” per un ingenuo fallo di Capellari in area, quasi sulla linea di fondo, che induce l’arbitro a concedere il rigore alla Valnatisone; sul dischetto si presenta Miano, ma Simonelli si supera parando a terra, sulla sua sinistra, la conclusione dell’ex Manzanese. Parte finale del primo tempo in assoluto controllo tolmezzino. Anche l’inizio ripresa vede la giovane squadra di Ivan Veritti (sostituito quest’oggi dal D.S. e preparatore dei portieri Dario Cicutti) controllare agevolmente la gara e, al 10’, trovare il terzo gol grazie ad una punizione dai 25 metri di Davide Fabris. La Valnatisone non riesce a reagire e, anzi, rischia un paio di volte di subire il quarto gol; in particolare al 22’ con Davide Fabris che, da posizione favorevolissima, calcia a lato su invito di Madi dalla sinistra. Punta nell’orgoglio, la squadra di San Pietro al Natisone preme il piede sull’acceleratore cercando il gol per riaprire la gara. Al 22’ Passon conclude fuori dopo un batti e ribatti nell’area tolmezzina, ma al 29’ lo steso numero otto della squadra ospite trova il gol, ribattendo in rete una corta respinta di Capellari su azione da calcio di punizione. Due minuti dopo corriamo ancora un pericolo, ma Gabriele Faleschini è bravo a impedire, con mestiere, a Almer Tiro di concludere a rete. Al 32’ Simonelli, palla al piede al limite dell’area, si appresta “con calma” al rilancio, ma viene “atterrato” dall’entrata pericolosa e calcisticamente “violenta” di Oviszach, immediatamente espulso dall’arbitro Presotto. Simonelli è costretto ad abbandonare, lasciando spazio all’esordio del 2000 Samuele Di Giusto, bravo a non farsi prendere dall’emozione e a gestire in sicurezza gli ultimi minuti di gara. Nei minuti finali c’è spazio anche per l’esordio in maglia tolmezzina del neo-arrivato (dalla Val del Lago) Ivano Picco. Ci sarà tempo per lui di mettere in evidenza le sue capacità, come ce ne sarà per le altre due new-entry Roberto Ajello (dal Real Impnzo Cadunea) e Tommaso Candotti (dall'Ampezzo). In serata giunge la notizia dal Pronto Soccorso di Tolmezzo: niente di rotto per Riccardo Simonelli, per fortuna!

Letto 483 volte

Lascia un commento

Il commento viene pubblicato successivamente all'autorizzazione del webmaster

UA-54400219-1